March 01, 2010 — Malalai Joya è una parlamentare afghana sospesa dal suo incarico nel 2007, quando accusò alcuni parlamentari di essere criminali di guerra. La donna più coraggiosa dellAfghanistan, come spesso viene chiamata, si è dimostrata molto critica nei confronti della nuova offensiva militare, loperazione Moshtarak in corso in questi giorni nella provincia di Helmand
***
La donna più famosa dellAfghanistan ha espresso un profondo scetticismo riguardo ai reali obiettivi dellOperazione Moshtarak e al suo impatto sui civili afghani.
È ridicolo, ha detto Malalai Joya, un membro eletto del Parlamento afghano. Da una parte fanno appello al Mullah Omar affinché si unisca al regime fantoccio. Dallaltra lanciano questo attacco nel quale i poveri e gli indifesi saranno le vittime principali. Come in passato, saranno uccisi dai bombardamenti della NATO e saranno utilizzati come scudi umani dai Talebani. La gente di Helmand ha sofferto per anni, e migliaia di persone innocenti sono state uccise finora. Le sue paure sono state confermate quando la NATO ha riferito che domenica un razzo che ha mancato il bersaglio ha ucciso 12 civili a Marjah.
Respingendo le affermazioni secondo cui le forze della NATO non abbandoneranno i civili afghani dopo loffensiva militare, Joya ha detto: In passato hanno lanciato simili offensive molte volte, ma ogni volta, dopo aver liberato larea, lhanno abbandonata e i Talebani se ne sono rimpossessati. Questa è solo una manovra militare e leliminazione dei Talebani non è lobiettivo principale.
Joya ritiene che la corruzione sia endemica, e cita i depositi di uranio e oppio come motivi che spingono gli ufficiali afghani e della NATO a mantenere una loro presenza nella provincia di Helmand. LOperazione Moshtarak è descritta come unoffensiva inclusiva, il cui successo sul lungo periodo dipende dal coinvolgimento delle forze afghane. Ma Joya ha replicato: La forza di polizia afghana è listituzione più corrotta dellAfghanistan. La corruzione è una cosa comune, e se hai i soldi, corrompendo i poliziotti dal primo allultimo, puoi fare praticamente qualsiasi cosa. In molte parti dellAfghanistan, la gente odia la polizia più dei Talebani. In Helmand, per esempio, le persone sono spaventate dalla polizia che commette violenze contro la gente e combina guai. La maggior parte delle forze di polizia in questa provincia sono dipendenti dalloppio e dalla cannabis.
La parlamentare sospesa non è stata invitata alla recente Conferenza di Londra durante la quale si è discusso il futuro del suo Paese, ma è pessimista riguardo ai suoi risultati. I politici considerano la Joya come una mina vagante: rapida a criticare, ma lenta a suggerire soluzioni.
La sua posizione intransigente, tuttavia, le ha fatto guadagnare schiere di sostenitori. Le ha anche creato dei nemici e, dopo essere stata accusata di aver offeso i suoi colleghi parlamentari nel 2007, è stata sospesa dal ruolo di parlamentare.
Riflettendo sulla Conferenza di Londra, Joya ha detto: La gente comune afghana dice che si è trattato di un incontro di avvoltoi che si sono riuniti per discutere su come spartirsi la preda che è lAfghanistan. Joya interpreta i passi volti a giungere a un qualunque tipo di riconciliazione con i Talebani un gruppo esclusivamente maschile e crudelmente ostile alle donne come un tradimento.
Glyn Strong è una giornalista freelance; ha seguito la storia della parlamentare afghana Malalai Joya dal 2007

youtube.com/watch?v=CQTY69TnNQ8

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…