raftingivanteam.com
Il torrente Astico rappresenta un paradiso in terra per i kayakers, soprattutto in questo periodo, quando la portata dell'acqua è ottimale. "L'Astico in autunno ha sempre il suo fascino. I mille colori delle foglie a terra nel bosco, mentre stai per scendere verso il fiume, ti fanno entrare in un mondo particolare e suggestivo, l'aria fredda della valle ti accompagna per tutta la durata della discesa, anche in una giornata di splendido sole, e la gola che ti si prospetta davanti a te al momento dell'imbarco, ti fa entrare in un sogno che vorresti non finisse mai." (dalle parole di Enrico Lazzarotto, enricolazzarotto.com).
E chi, se non il più estremo dei kayakers nostrani, Enrico Lazzarotto, affiancato da Francesco Stefani e sotto la supervisione tecnica di Ivan Pontarollo, poteva lasciarsi sfuggire una discesa mozzafiato sull'Astico?

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…