“Uncle Bubbles” è un cortometraggio indipendente diretto da Fabrizio Marrocu e realizzato tra Giugno e Agosto 2010.

La storia mette in rilievo l’ineluttabilità della vita e dei movimenti che portano allo sfascio di una famiglia e di un rapporto fraterno. L’ineluttabilità della coerenza e della chiusura. Dell’abbandono morale e umano.

Il corto è interamente recitato in lingua sarda in ceppo linguistico Campidanese e i personaggi si esprimono nella parlata di Villacidro (VS), paese d’origine del regista e degli attori. Il metodo di lavoro usato è un metodo sperimentale frutto di una ricerca sulla creazione filmica avente come perno centrale i principi dell’improvvisazione attoriale e del controllo degli elementi caotici della realtà in rapporto a percorsi narrativi semi-prestabiliti. Gli attori coinvolti sono tutti non-professionisti.

La colonna sonora è stata realizzata da Stefano Guzzetti.

LINK:
Il sito di Stefano Guzzetti:
stefanoguzzetti.com

Materiale informativo e curiosità su Uncle Bubbles:
oubliettemagazine.com/2011/02/24/uncle-bubbles-un-film-di-fabrizio-marrocu/

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…