In the mexican jungle a very particular cenote shows us once again the wonder of nature.
A 30 meters long column of sweet water disappears in the depth, suddenly our vision is blurry and then a dantesque landscape opens in front of us.
A floating cloud made out of colors, which changes whenever the sun hides in the sky, is like a suspended island, decorated with branches and leaves fallen in times from the forest. As soon as we pass the 5 meters layer made of hydrogen sulfate, where the visibility is zero, we find ourselves submerged again in the clearness of sea water, which reaches 60 meters of depth where there is absolute no sun light.
The different density of salty water doesn't allowed the sulfate layer to reach the bottom of the cenote, forcing it to be eternally in between the two different waters.
Dedicated to Vittorio, husband and great diving partner... thank you for your never ending patience!!!
Music by Alex Khaskin

Nella giungla messicana, un cenote molto particolare ci regala un'altra magia della natura.
Una colonna di acqua dolce sprofonda per 30 metri, poi i nostri occhi si smarriscono e un paesaggio dantesco si apre alla nostra vista.
Una nuvola galleggiante dai colori che cambiano quando il sole si nasconde nel cielo e un'isola sospesa, ornata di rami e di foglie cadute nel tempo dalla foresta.
Superiamo lo strato di 5 metri di solfato di idrogeno, dove la visibilità è zero, per ritrovare la limpidezza dell'acqua salata che raggiunge i 60 metri di profondità e la totale assenza di luce solare.
La diversa densità dell'acqua salata, impedisce allo strato solforoso di raggiungere il fondo del cenote costringendolo a restare eternamente sospeso tra le due diverse acque.
Dedicato a Vittorio, marito e grande compagno d'immersioni... grazie per la tua infinita pazienza.
Musica di Alex Khaskin

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…