il supermercato...un luogo tanto abituale quanto oscuro e perverso...ripetizione ossessiva...multipli di un "originale" ignoto...ogni cosa al suo posto...ordine del consumismo che impone essere in fila...obbligati da direzioni precise...nessuna possibilità di sbaglio...

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…