Serena Zanardi/Alessandro Marzola :ADM 2011 Documentazione dell'installazione Audio/Video per il Fischereimuseum di Zug(CH)

Ogni giorno, per tutto il periodo della permanenza a Zug, sono state fatte riprese video e registrazioni sonore per creare una sorta di video-diario legato alla ciclicità dell’acqua, interagendo con l’habitat animale e la presenza umana.
L’idea è di restituire un’atmosfera che và oltre la superficie tangibile.
L’acqua, che arriva dalla montagna, portando con se la memoria dei luoghi che attraversa per poi affluire nel lago, è la stessa "contenuta" all’interno del museo della pesca(luogo scelto per l’installazione), che è anche riserva ittica.
I pesci in cattività, verranno rilasciati in seguito nel lago stesso. La parola “Zug” deriva dal tedesco "ziohan" che indicava il diritto di pesca nel lago.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…