Orizzontale presenta:

KIUI - Kit Interazione Urbana Istantanea

ATTO PUBBLICO #1 - 12.11.2011

ECO|AGRO|CULT Urbano

Mentre pianificatori e imprenditori fanno sparire ogni giorno parchi e aree verdi per far posto a nuovi condomini e centri commerciali, in tutte le città europee la costruzione di orti urbani e giardini condivisi autogestiti rappresenta una delle risposte più frizzanti alla sparizione degli spazi urbani di relazione.

Scopo di questo primo incontro/laboratorio è stato di radunare i protagonisti di questo movimento sul territorio romano per riflettere insieme sulle strategie e sui significati di queste specifiche pratiche di riappropriazione e riattivazione.

La manifestazione è cominciata con un happening durante il quale la passerella pedonale del Pigneto è stata temporaneamente trasformata in passerella per una sfilata le cui protagoniste sono state alcune decine di piante, raccolte per essere donate al neonato giardino autogestito di via Castruccio Castracane, dove è stato ospitato il resto dell’iniziativa.

Hanno partecipato: Giardinieri Sovversivi Romani, Zolle Urbane, Fermenti di Terra, Zappata Romana, Filo Verde, Missviluppo 2.0, Città delle Mamme, Cani Sciolti Pigneto.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

While planners and entrepreneurs get rid of parks and former green areas to make space for condos and shopping malls, in every city around Europe the emergence of self-managed urban gardens and community places embodies one of the most sparkling answers to the disappearance of relational urban spaces.

The aim of this first lab/meeting was to gather the main ideas of this movement in the Rome area, and to discuss openly the strategies and meanings of these specific re-appropriation and re-activation practices.

The event began with a performance at the pedestrian bridge of the Pigneto neighbourhood, temporarily transformed into a “green carpet” to host a plants parade. These plants have since been donated to the new, self-managed garden in Via Castruccio Castracane, in which the rest of the initiative has been hosted.

Participants: Giardinieri Sovversivi Romani, Zolle Urbane, Fermenti di Terra, Zappata Romana, Filo Verde, Missviluppo 2.0, Città delle Mamme, Cani Sciolti Pigneto.

+ info

orizzontale.org
kiuiproject.eu

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…