Caos/Phaos è un viaggio fisico e metafisico, tra lampi abbaglianti in un oscuro paesaggio di una dimensione altra. Una lotta tra forze opposte che si combattono, si contaminano e si contraddicono: luce vs buio, ordine vs disordine. Tanto la sua componente visiva quanto quella sonora risultano costantemente in bilico tra circolarità e linearità, stasi e movimento. Anche dal punto di vista tecnico questo lavoro nasce dall'incontro/scontro fra tecniche concettualmente molto distanti: dallo sperimentalismo ottico delle riprese, che registrano il vorticoso movimento delle bolle d'aria dentro una sfera di vetro in rotazione; alla rielaborazione digitale dell'immagine in movimento.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…