LUIGI ONTANI RivoltArteAltrove

9 ottobre 2011 – 15 gennaio 2012

Nell’ambito del progetto Le scatole viventi / The Living Boxes il Castello di Rivoli è lieto di presentare la mostra personale di LUIGI ONTANI RivoltArteAltrove.

Eclettico e inventivo, pioniere della performance e della video arte, LUIGI ONTANI (Grizzana Morandi – Bologna, 1943) si è confrontato con vari mezzi espressivi affrontando numerose tematiche, dal citazionismo colto fino alla cultura popolare. Attraverso l’appropriazione di un vasto repertorio di simboli e segni visivi, il ricorso al mondo dell’infanzia e ad un immaginario libero e ludico, ONTANI costruisce un vero e proprio Universo di cui lui stesso è autore e attore. La mostra si compone di un ampio ventaglio di opere che ripercorrono e ricostruiscono l’intero processo creativo dell’artista italiano: dalla storica serie delle foto acquarellate realizzate in India negli anni Settanta, a cui appartengono “Acquaiolo” e “Davide e Golia” entrambe del 1976, fino ai più recenti light-box lenticolari come “Nara Garuda Singh”, 2002.

La selezione include anche alcune delle erme in ceramica, una selezione di fotografie a colori come “Pinocchio” e “Dante”, 1973, che preannunciano il tema della rilettura colta e del travestitismo, le maschere realizzate a Bali in legno di pule, e “Millearti”, 1985 opera storica realizzata in cartapesta. In mostra saranno inoltre presenti alcuni acquerelli, le opere fotografiche cosiddette “Grottesche”, ed alcune opere inedite ispirate alla città di Torino e realizzate appositamente per questa occasione.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…