Napoli - Donna africana strangolata in auto. Resta un mistero il ritrovamento del cadavere di una donna di origini africane avvenuto ieri pomeriggio all’interno di un’auto parcheggiata in via Ignazio Ciaia, nei pressi della stazione ferroviaria di piazza Garibaldi. La vittima, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, presentava sul corpo diversi segni di violenza, in particolare sulle braccia e sul viso, che fanno pensare a un possibile strangolamento. Alcuni passanti hanno notato la presenza del cadavere sul sedile posteriore di una Mitsubishi di colore grigio e hanno subito allertato i carabinieri. La donna aveva i pantaloni abbassati. Senza documenti, non è stato possibile risalire alla identità. L’ipotesi avanzata dagli inquirenti è che la vittima sia un’immigrata senza permesso di soggiorno. Già disposta dal magistrato l’autopsia sulla salma, trasferita al reparto di medicina legale del secondo policlinico. In base ai primi accertamenti, l’auto in cui è stato trovato il cadavere è risultata abbandonata da tempo in mezzo alla strada. (09.02.12)

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…