Salire una parete, ripetere una via aperta qualcun altro, non è un gesto di sottomissione o di scarsa fantasia. E’ un gesto di creazione. Ripetere una via d’arrampicata e incontrare il suo primo salitore, stare ad ascoltare la sua storia e il suo racconto, significa rendere omaggio alla sua intelligenza e alla sua intraprendenza. Significa sforzarsi di comprendere un mondo, partecipare alla sua fondazione e in definitiva, con il proprio passaggio, attraverso il proprio ri-percorrere, rendersi partecipi di quella storia. Iker ed Eneko Pou affrontano in successione tre delle big wall più difficili delle Alpi ed incontrano i tre leggendari protagonisti dell'arrampicata su quelle pareti: Manolo, Alex Huber, Beat Kammerlander . "Hardest of the Alps" è il racconto del loro viaggio durato il tempo di una estate.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…