Manifetso Ventiquattro
Itinerario 2 – 03 Ex Carcere Femminile
Cap.3 “foglie della memoria”

“(…) vite infime, divenute cenere nelle poche frasi che le hanno stroncate. Il potere le ha attese al varco, le ha perseguitate, ha prestato attenzione, anche solo per un attimo, al loro lamento e al loro piccolo strepito, e le ha segnate con i propri artigli.” Michel Foucault
Nel fruscio delle foglie ho riconosciuto i suoni e le voci di cui le mura sono ancora impregnate, basta sfiorarle per distinguere i suoni di vite spezzate. I luoghi abbandonati ne conservano la memoria. Devo raccoglierle e, con delicatezza e compassione, conservarle, come foglie rare, tra le pagine di un libro che si scrive qui e ora.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…