regia, coreografia, danza: Caterina Genta
musica, fotografia: Marco Schiavoni
produzione: Accademia della Tuscia

sinossi:
Kyo è un ideogramma dai molti significati: uno di essi è "azione". 
Un corpo dorato in uno spazio nero. Il respiro crea inaspettati paesaggi ed emozioni. La non intenzionalità del movimento, il silenzio: una presenza assoluta che crea spazio, suono, tempo.

2009 Notte Bianca Planetarium Roma
2009 festival nuova consonanza Firenze
2010 festival Wallpaper Trieste
2010 istituto di cultura italiana di Zagabria
2011 festival Crossroads a Varsavia

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…