La Galleria Zero prosegue l’attività di supporto e valorizzazione dell’arte sperimentale aprendo il suo spazio alla creatività di Michael Sailstorfer, noto artista tedesco. Gli oggetti quotidiani divengono il centro della sua ricerca ed il mezzo attraverso cui la sua arte si relazione col pubblico e con lo spazio circostante, mutano nel significato e trascendono la loro limitatezza fisica per espandersi oltre l’oggettività. Le “expanded sculpture” dell’artista disorientano la percezione dello spettatore, provocando in lui un senso di attrazione/repulsione che ne accentua la curiosità.
Un bacio

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…