Oliveto Lario, comune di 1111 abitanti, provincia di Lecco, Lombardia, Italia. È nato nel 1927 dall’unione di tre località distinte che un tempo costituivano dei comuni autonomi: Onno, Vassena e Limonta, che ancora oggi rappresentano le tre frazioni principali. Il centro della frazione di Onno si trova ai piedi di un alto dirupo chiamato Sasso di Onno. Un tempo faceva parte della pieve della Vallassina ed il suo nucleo storico era situato più a sud, nei pressi della chiesetta di S.Anna, ancora esistente fino al 1896 quando un'alluvione lo distrusse. La frazione più settentrionale Limonta è di origini più antiche: nell’anno 835 l’imperatore Lotario donò quel territorio agli abati della basilica di S.Ambrogio a Milano, assieme alla contigua Civenna ed a Campione d'Italia (sul lago di Lugano). Pur tra alterne vicende questo feudo costituì per otto secoli un'isola giurisdizionale circondata dal territorio dello Stato di Milano, cioè una specie di microstato semindipendente, la cui fine avvenne nell'epoca napoleonica con l'annessione del territorio alla Repubblica Cisalpina nel 1797. La frazione centrale Vassena, dove si trova il municipio, pare fosse una terra pressoché disabitata finché verso l'anno Mille venne fondata da alcuni contadini e pescatori provenienti da Mandello del Lario, affacciata sulla riva opposta del lago. Essi in precedenza già si recavano a Vassena per coltivare i loro terreni attraversando i pochi chilometri di lago con le tipiche barche a remi poi denominate Lucie. Di conseguenza Vassena fu per secoli una dipendenza degli abitanti di Mandello, prima di diventare un comune indipendente poi confluito in quello di Oliveto Lario.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…