Aminata Diallo Nata a Dakar e appartenente all’etnia ‘Pulaar’, per quattro anni vive a Parigi e dal ‘96 abita a Genova.
Una persona nata e vissuta 20 anni a Dakar, in Senegal, 5 in Francia e 10 a Genova sa fare anche la ‘quiche lorraine’ e il pesto; il modo di cucinare i piatti tradizionali del suo Paese di origine può inoltre subire modifiche perchè si acquisiscono nuove abitudini che, in maniera più o meno consapevole, modificano quelle vecchie.
Le ricette proposte sono spesso a base degli stessi ingredienti della cucina mediterranea, ma impiegati differentemente; altre volte sono a base di prodotti diversi che si possono facilmente acquistare negli alimentari etnici presenti ormai in tutte le città italiane.
Attraverso la preparazione di pungenti e colorati piatti Ami ci conduce nella vivace atmosfera della tradizione culinaria del suo paese: il Senegal.
Un susseguirsi di pietanze a base di riso o cous cous cui si accompagnano il pesce, la carne, le verdure e le dissetanti bevande a base di zenzero e menta.
Ricette dettagliate, notizie storico-culturali e spigolature culinarie che ci fanno riscoprire il legame tra alimentazione, religione e influenze coloniali.
Tra le virtù fondamentali del popolo senegalese la teranga è sicuramente la più famosa ed esprime sentimenti molto profondi quali l’ospitalità, l’accoglienza, l’attenzione, il rispetto, la gentilezza e l’allegria.
Durata: 42' - Formato di ripresa: MiniDv - Regia: Rosalba Bimonte - Fabrizio dee Bartolomei - Riprese e Montaggio: Fabrizio De Bartolomei - Musiche: arduiNO© loops&trips - Globster
Post produzione: Ma.G.Ma. (Genova) OndeVideo (Genova) - Distribuzione: Visualdrome (Genova)

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…