mychef.tv

Il gambero rosso di Sicilia è un crostaceo decapode appartenente al superordine Penaeidea e alla famiglia degli Aristeidae. Il suo nome scientifico, Aristaemorpha foliacea, deriva da Aristeus (Aristèo), figura mitologica greca, figlio del dio Apollo e di Cirene e pastore nella valle di Tempe (antica Tessaglia). In dialetto siciliano è chiamato Ammuru cani, U patri di l'ammuru o Ammuru turcu.
Questa specie, rispetto all'affine Aristeus antennatus, ha dimensioni maggiori: la femmina infatti può arrivare fino a 22-25 cm mentre i maschi non oltrepassano i 17-18 cm. Entrambi sono provvisti di un lungo rostro, appuntito ed esile, sulla cui cresta, nelle femmine, sono presenti cinque-otto denti mentre nei maschi, a rostro lievemente più corto sono presenti cinque-sei denti sulla cresta mediana.
Il colore di questa specie è rosso velluto. I grossi occhi sono localizzati su un peduncolo sotto il rostro e che sormonta l'apparato boccale.
Le sue carni sono molto più pregiate rispetto a quelle del gambero bianco.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…