Italiano

Quando le prime pattuglie americane entrarono in San Pietro Infine, il 17 dicembre 1943 il paese è distrutto. Intorno regna un silenzio innaturale. Quelle strade, quelle case, quella vita non esistono più. Vivono solo nei ricordi di chi torna. Tanti hanno perso la vita e i loro nomi sono impressi su queste pietre, su queste macere che rimarranno qui per sempre, come monito e testimonianza degli orrori della guerra ma anche come simbolo del prezzo pagato per la difesa della civiltà, della democrazia, della libertà.
Il Museo della Memoria Storica si trova in un edificio ristrutturato all’ingresso dell’antico borgo.
Il video ripropone i momenti salienti del percorso visivo all'interno del museo realizzato da Carlo Rambaldi.
Prodotto nel 2007 da Cromovideo Audiovisual E-Motion con la regia di Rossela Sapio e le musiche di Rosella Clementi.

English

When the first American patrols entered St. Peter Finally, on 17 December 1943 the country is destroyed. Around an unnatural silence reigns. Those roads, houses, that life no longer exist. They live only in the memories of those who return. Many have lost their lives and their names are engraved on these stones, of these drystone that will stay here forever as a warning and witness to the horrors of war but also as a symbol of the price paid for the defense of civilization, democracy and freedom.
The Museum of Historical Memory is located in a renovated building at the entrance of the village.
The video brings back the highlights of the visual pathway in the museum designed by Carlo Rambaldi.
Produced in 2007 by Cromovideo Audiovisual E-Motion, directed by Rossela Sapio and music by Rosella Clementi.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…