Le telecamere di Pasqualino Marajà arrivano in tutti i luoghi e città, ma anche nelle case della gente comune.
Oggi siamo in casa di Luigi Corrao detto "il Tropeano". Già da piccolo fu imbarcato con il padre a vedere come si pescava e come si portava a casa da mangiare.A nove anni da Tropea,città natale, il padre preferì trasferirsi ad Acquappesa e cominciò la vita da pescatore mantenendo le regole e le usanze di un antico mestiere tramandato da padre a figlio.
"la pesca di un tempo ci racconta Luigi, era molto diversa è molto sacrificata, perchè non c'erano i mezzi adeguati come oggi.Tante le storie di volti solcati dal sole e tanti sacrifici.

Una delle tante storie di Pasqualino Marajà on the road

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…