Lunedì 18 marzo 2013, presso il Teatro Filodrammatici di via Filodrammatici 1 a Milano, si è tenuta l’iniziativa culturale “Essere poesia di Pace. La voce di tre poeti polacchi: Wislawa Szymborska, Zbigniew Herbert e Czeslaw Milosz” a cura di Patrizia Gioia, Rita Piana Kaczynski e Anna Piccinini. Il programma comprendeva proiezione di filmati, letture poetiche di Patrizia Gioia, Dome Bulfaro ed Enrico Roveris, nonché musica con le artiste Tamami Sohma (al violino) e Sonia Vettorato (alla pianola). Tamami Sohma, musicista giapponese nata a Tokyo, ha cominciato a suonare il pianoforte all’età di tre anni ed a dodici anni ha fatto il suo primo debutto come solista con il Concerto per pianoforte e orchestra Hob.XVIII-2 di Franz Joseph Haydn. A tredici anni ha iniziato lo studio della viola ed a ventitre si è diplomata presso l’Università della Musica di Tokio, dove è stata assunta dal docente della classe in cui si è diplomata. Ha tenuto concerti in tutto il Giappone: a Tokyo, Osaka, Fukuoka, ecc. sia in formazioni da camera che orchestrali, collaborando stabilmente con Yomiuri Nippon Symphony Orchestra, Tokyo Philharmonic Orchestra, Japan Virtuoso Symphony, ecc. Dal 2004 ha frequentato l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, stabilendosi in Italia. Collabora con il Teatro Donizetti di Bergamo, l’Orchestra Filarmonica Italiana e numerose orchestre della Lombardia.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…