Tutti a urlare il suo nome. Fabiana Luzzi rivive così per la sua Corigliano Calabro. Sono i suoi compagni di scuola che organizzano, i tanti studenti della città che in poche ore mettono in piedi un corteo affollatissimo e commosso. Si parte dalla sede dell'Istituto frequentato dalla sfortunata 16enne e poi si va verso lo Scalo vero e proprio. Qui l'incontro con altre Scuole, anche non Superiori. Infine tutti sotto la casa della famiglia Luzzi a urlare il nome della piccola Fabiana. La mamma della ragazza è sul balcone ed è uno strazio di lacrime e dolore. "Voglio giustizia per Fabiana", dice. La folla presente le fa eco con rabbia...

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…