Flavio Sciolè in 'RoseRosse' (RedRoses), performance at AR(t)CEVIA International Art Festival, 2009
curated by Massimo Nicotra

FLAVIO SCIOLE' in ROSEROSSE performance ad AR(t)CEVIA International Art Festival
Teatro Misa di Arcevia, 29 Agosto 2009 a cura di Massimo Nicotra
EsplicAzione estetica dell’opera: In una percezione definitiva dell’arte l’artista si immola al sacrificio ultimo dato dal mettere in campo il proprio corpo e la propria vocalità. Rose rosse, divorate, esplorate, dichiarate, nominate invadono la scena e con esse l’uomo interagisce compenetrandosi con ogni rosa, mangiandole, subendone le spine. Bende arrivano a lenire lo strazio interiore di troppo superiore a quello interno. L’estasi è data dall’essere in una condizione suprema ed estrema al contempo. Un corpo sacrificale immolato all’Atto.
Dominanti cromatiche
Le dominanti cromatiche saranno il rosso ed il bianco: rose rosse, luci bianche, camicia bianca, bende bianche, sangue rosso, parole rosse e bianche. Negli anni FS ha sviluppato un proprio progetto rispetto ai colori prediligendo colori netti, non pastelli, da definire in base al tema trattato.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…