“Parada” nasce dall’idea di un clown franco-algerino di nome Miloud Oukili il quale, recatosi a Bucarest nel 1992, scopre la realtà dei bambini e ragazzi di strada. Essi vivono in condizioni orribili, riparandosi dal freddo nel sottosuolo dove scorrono le fognature, sotto i tombini. Dimenticati da tutti, in primis dai loro genitori, questi ragazzi avevano la vita segnata. Poi il viaggio di questo clown itinerante dal naso rosso e dall’anima candida si fa missione di vita e di speranza. Attraverso lo sguardo e quel contatto umano che troppo spesso veniva negato a questi ragazzi Miloud si fa contagiare dalle loro vite di abbandono ed emarginazione e al tempo stesso li contagia con il suo sorriso e la sua umanità. Spettacoli di prestigio e di giocoleria tipici dell’arte circense vengono proposti da Miloud a questi giovani che cominciano a cambiare le loro abitudini, uscendo fuori da percorsi tormentati di furti, droga e prostituzione. Nasce un primo gruppo di giovani artisti che scoprono dopo tante privazioni la gioia del riscatto sociale, riscatto portato non dalla famiglia, nemmeno dai politici, ma da una angelo in fattezze umane con il naso tutto rosso e che non parla nemmeno la loro lingua! La compagnia si allarga e trascina sempre più ragazzi fuori dalla miseria, facendoli viaggiare per le varie piazze d’Europa e del mondo con i suoi spettacoli itineranti.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…