L'immagine di un bambino curioso e solo -seppure sempre in compagnia- prende forma dalla condensa sui finestrini di un treno.
Il suo incontro con la nonna rende possibile un nuovo rapporto con la quotidianità, forse lontana da un padre incapace di gestire un grande affetto e una grande responsabilità allo stesso tempo.
Evidenze numerabili e calcolabili sono scritte nero su bianco e prendono così il posto di pensieri appannati disegnati e cancellati, disegnati e cancellati.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…