Enrico Letta, premier attivo sui Social Network, ha pubblicato su twitter l'investitura di Francesco Caio, fino ad oggi a capo di Avio, come responsabile dell'agenda digitale italiana. Un segnale, finalmente, di una rinnovata attenzione al settore Itc. Un segnale che giunge nel giorno della presentazione del rapporto Assinform.Un rapporto economico su scala globale dunque, che tiene conto delle due velocità con cui lo sviluppo economico sta procedendo. Crisi profonda da cui sembra non essere intaccato il settore Itc, che nel 2012 è cresciuto del 5,2%. Da noi Italia sfortunatamente sono in controtendenza da parte delle imprese, nel 2012, gli investimenti in tecnologie digitali sono diminuiti per le grandi aziende dell'1,7%, per le medie del 2,1% e per le piccole del 3%, mentre la percentuale di fatturato attraverso l'e-Commerce si è attestata al 6% a fronte di una media europea del 15%. In Italia le abitazioni con accesso a banda larga si fermano al 55%, mentre la media Ue27 è del 73%. I dati sull'Italia tuttavia sono da interpretare, il mercato digitale certamente risente della recessione generale , ma è anche l'unico che presenta segmenti in crescita.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…