PRIMO MESSAGGIO

18 Ottobre 1961

"Bisogna visitare il Santissimo. Bisogna fare molti sacrifici e molta penitenza. Però prima dobbiamo essere buoni. Se non lo facciamo ci arriverà un castigo. Si stà già riempendo la coppa. E se non cambiamo arriverà una punizione molto grande".

SECONDO MESSAGGIO

18 Giugno 1965

Il secondo ed ultimo messaggio, lo comunicò l'Arcangelo Santo Michele in nome della Santissima Vergine, e dice così:

"Dal momento che non si è compiuto e non si è dato a conoscere al mondo il mio

messaggio del 18 Ottobre, vi dirò che questo è l'ultimo. Prima la coppa si stava riempendo, adesso stà traboccando. Dei Sacerdoti, Vescovi e Cardinali molti prendono il cammino della perdizione ed assieme a loro portano molte altre anime. L'Eucaristia col passare del tempo acquista sempre meno importanza. Dobbiamo evitare l'ira di Dio con i nostri sforzi. Se chiedete perdono con animo sincero, Lui vi perdonerà. Io vostra Madre, grazie all'intercessione dell'Arcangelo Santo Michele, vi voglio dire che questi sono gli ultimi avvertimenti. Vi voglio molto bene e non voglio la vostra condanna. Chiedetelo sinceramente, e ve lo daremo. Dovete fare più sacrifici, Pensate alla Passione di Gesù"

L'AVVERTIMENTO

In tutto il mondo si vedrà nel cielo, ed inmediatamente si trasmetterà dentro le nostre anime.

Sarà un fenomeno astronomico simile ad una collisione di stelle, com molta emissione di luce, e rumore assordante, peró non ci cadrà addosso.

Sarà come il fuoco, però non brucerà la carne, anche se si sentirà fisicamente e dentro di noi.

Durerà pochissimo tempo, però i suoi effetti nel mondo saranno grandi.

Non bisogna avere paura della morte, non è per paura, ed in alcuni casi speciali è per la Misericordia di Dio. Ogniuno di Noi vedrà in poco tempo com'è la sua anima alla luce della verità di Dio, conoscerà che Lui esiste, e che è stato presente in ogniuno dei Nostri errori.

Sarà come un giudizio in miniatura. Dio si aspetta che con quest' atto della Sua Misericordia emendiamo i nostro cammini e facciamo tornare verso di Lui le nostre vite. Quelli che conoscono ed amano Dio, si avvicineranno di più a Lui.

IL MIRACOLO

Sarà un miracolo molto grande, maggiore che quello di Fatima, tanto grande e spettacolare quanto il mondo ne ha bisogno. Accadrà in meno di un anno a partire dall'avvertimento.

Conchita conosce la data con esattezza, e dovrá avvertire con 8 giorni di anticipo.

Si potrà vedera da Garabandal e dai monti cincordanti. Sarà un giovedí alle otto e mezza del pomeriggio (ora spagnola), coincidendo con la festività di un Santo Martire dell'Eucaristia.

Coincidirà con un avvenimento dellla chiesa poco usuale che non ha avuto luogo durante la vita di Conchita.

Accadrà fra i mesi di Marzo, Aprile o Maggio, fra i giorni 8 e 16 inclusi, del mese ed anno destinati. Durerà fra i dieci minuti ed un quarto d'ora. Non sarà necessario che i veggenti siano presenti durante l'avvenimento. I malati presenti verrano curati e gli increduli ricupereranno la fede Il P. Pio ed il Papa lo vedranno ovunque essi siano. Non esistirà dubbio che questo avvenimento è un'opera di Dio per la nostra salvezza.

Il miracolo è cosí impressionante, che moriremmo di felicità se non ci fosse stata concessa una grazia speciale per vederlo.

Al Padre Luis Mº Andreu gli fu concessa la grazia per vedere il Miracolo, e morí poche ore dopo invaso da un'immensa felicità.

Frutto del Grande Miracolo, rimarrà una segnale permanente visibile nei pini di Garabandal fino alla fine del mondo.

LA PUNIZIONE

Ci dice Conchita testualmente: "Questo Miracolo futuro avrà luogo prima della punizione, e se il mondo cambia non ci sarà punizione".

Se dovesse accadere, moriranno i due terzi dell'umanità e la porzione che si salverá, avrebbe preferito morire anzichè mettersi di fronte a questa situazione.

Dei sopravvissuti molti si convertiranno e si inizierà un periodo per l'umanità nel quale regnerà la pace e l'amore.

Se cominciamo da adesso il periodo di pace ed amore, no ci sarà punizione.

Sono i tempi finali, non la fine del mondo.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…