Applausi a scena aperta per “gli eredi del Tartaro volante”. Martedì 30 luglio, sul Belvedere di Villa Rufolo nove tra i migliori étoile mondiali si sono esibiti per ricordare il mito di Rudolf Nureyev. Il Gala, a cura di Daniele Cipriani, e organizzato dal Ravello Festival a vent’anni dalla scomparsa del grande artista ha riscosso un grande successo e ha offerto al numerosissimo pubblico presente oltre due ore di intense emozioni. Con alle spalle uno schermo cinematografico, sul quale si sono alternate immagini e brevi filmati del Rudy uomo, ballerino, coreografo e direttore d’orchestra - il suo debutto italiano avvenne proprio sul palco sospeso di Ravello nel 1991 - Ashley Bouder, Joaquin De Luz del New York City Ballet, Maria Shirinkina e Vladimir Shklyarov del Kirov – Teatro Mariinsky di San Pietroburgo, Oscar Chacon del Béjart Ballet Lausanne, Denys Cherevychko del Wiener Staatsoper Ballett, Maurizio Nardi della Martha Graham Dance Company, Friedemann Vogel dello Stuttgarter Ballett e Maria Yakovleva del Wiener Staatsoper hanno fatto rivivere le tappe più significative della carriera dello straordinario artista e quelle coreografie, anche se in alcuni casi adattate e asciugate, che hanno impresso la figura di Nureyev nell’immaginario collettivo: dai celeberrimi brani dal repertorio classico, come Il Corsaro e Don Chisciotte cavalli di battaglia in cui sfoderava quel virtuosismo che mandava in visibilio platee planetarie, ad altri creati appositamente per lui dai maggiori coreografi del XX secolo: Chant du Compagnon Errant di Maurice Béjart e Lucifer della “Grande Signora” della Modern Dance, Martha Graham. “Grazie a Nureyev il ballerino ha assunto un ruolo importante nella danza che nel passato apparteneva soltanto alla figura femminile”, ha detto Joaquin De Luz durante l’incontro che ha messo attorno ad un tavolo i nove étoile e che ha indossato, durante La Sylphide l’abito che fu indossato dallo stesso Nureyev. “Sono cresciuto con le coreografie di Nureyev – ha ricordato Vladimir Shklyarov - Da bimbo guardavo le sue esibizioni alla tv e oggi per me è un’emozione fortissima poter mettere in scena la sua danza”. “Ha sdoganato il balletto offrendolo al grande pubblico e ha portato sul palco temi che per l’epoca erano un tabù, come la sessualità”, dice Oscar Chacon che con Friedemann Vogel ha incantato la platea della Città della Musica con un’interpretazione sontuosa del Chant du compagnon errant.
Tra le curiosità, la presenza in platea dell'attore britannico Sacha Baron Cohen e della moglie Isla Fisher, anche lei attrice, reduce da un importante ruolo nel film “Il Grande Gatsby”. Prima dello spettacolo le due star hanno visitato Villa Rufolo e la mostra su Verdi e Wagner, rimanendo affascinati dalle bellezze di Ravello e della Costiera Amalfitana. “Ci ricorderemo per sempre di questo luogo magico” - ha commentato l'interprete di Borat poco prima di lasciare il Belvedere.
L’evento di Ravello, con la leggerezza e la sobrietà della danza, è stato dedicato dal direttore generale del Festival, Stefano Valanzuolo, alla memoria delle vittime di Monteforte Irpino.

PROGRAMMA

La Sylphide
coreografia August Bournonville
musica Herman Severin Løvenskiold
danzano Ashley Bouder, Joaquin De Luz

Lucifer
coreografia Martha Graham
musica Halim El-Dabh
danza Maurizio Nardi

La bella addormentata
coreografia Marius Petipa
musica Pëtr Il'ič Čajkovskij
danzano Maria Shirinkina, Vladimir Shklyarov

Don Chisciotte
coreografia Rudolf Nureyev
musica Ludwig Minkus
danzano Maria Yakovleva, Denys Cherevychko

Chant du compagnon errant
coreografia Maurice Béjart
musica Gustav Mahler
danzano Friedemann Vogel, Oscar Chacon

Il lago dei cigni | Passo a due del cigno bianco
coreografia Rudolf Nureyev
musica Pëtr Il'ič Čajkovskij
danzano Maria Yakovleva, Denys Cherevychko

Diana e Atteone
coreografia Agrippina Vaganova
musica Cesare Pugni
danzano Ashley Bouder, Joaquin De Luz

Il corsaro
coreografia Marius Petipa
musica Riccardo Drigo
danzano Maria Shirinkina, Vladimir Shklyarov

Defilé finale con tutti gli artisti

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…