Un ambiente mutevole che giocherà con la percezione di questa facciata. L’intero colonnato verrà coinvolto: contenitore di emozioni (gocce d’acqua) , pentagramma di ritmi geometrici che distorceranno la percezione della facciata, per una notte non più statica ma mutevole anch’essa. Saranno utilizzati per l’installazione dei testi che si comporranno e che per rimarranno fermi per poi iniziare a volteggiare come uno stormo di uccelli per ricoprire di lettere tutti gli spazi della facciata. L’obiettivo finale dell’installazione audio-video sarà dunque quello di valorizzare figurativamente l’intervento di restauro secondo la stessa filosofia che lo ha ispirato : recupero progettuale dell’antico, riscoperta dell’osmosi fra città e uomo, e rispetto del tempo quale ineluttabile attore-spettatore della storia e dei suoi cambiamenti.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…