Rompe lo schema del concerto inteso come evento collettivo la performance ideata per L’Oriente del pensiero da Oh Petroleum, musicista indipendente e performer che mercoledì 23 ottobre si è esibito all’interno della sala circolare del Castello di Acaya su invito di Roberto Paci Dalò, curatore della rassegna. Come in Through the telephone, il concerto telefonico che ha anticipato Memory of mine memory to be, album in imminente uscita, il tema della percezione è posta al centro della riflessione dell’artista, che in questa performance intende accorciare al minimo le distanze con il pubblico per trasformare l’ascolto in un momento attivo, empatico e personalissimo, con il fruitore.

Il video è stato realizzato da Lara Castrignanò.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…