INCREDIBILE RITROVAMENTO NEGLI ARCHIVI FONIT CETRA.

Mai pubblicata fino ad oggi, questa canzone venne incisa durante le registrazioni de "Le Nuvole". Inizialmente l'album doveva essere prodotto interamente con l'Orchestra Sinfonica di Torino, diretta dal Maestro Francesco Bausoni. L'idea era di fare de "Le Nuvole" un disco lirico, grazie anche all'apporto di voci incredibili come quella della grande cantante spagnola Lara Raquele Cavani, presente alla fine di questa canzone e che già aveva partecipato con De André ne "Il Suonatore Jones". La registrazione avvenne per altro nonostante una forte bronchite di De André, che dovette letteralmente imbottirsi di antinfiammatori e antibiotici: le conseguenze sul timbro vocale erano comunque impercettibili, solo un poco nasali.

Tuttavia, in corso d'opera, Faber preferì cambiare completamente lo stile, scegliendo atmosfere più "popolari" (spinto soprattutto dalla travolgente Don Raffaè), e l'accenno lirico rimase - più per scherzo - nella giocosa ma anche tragica Ottocento.

Non sapremo mai come dovesse essere la versione originale de "Le Nuvole". Ci rimane soltanto questo inedito, questa scoperta incredibile, meravigliosa. Ed è stupendo ascoltare e capire come le parole del grande Faber, in questa canzone che è veramente una sorpresa, siano tanto attuali quanto toccanti.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…