Il punto di vista dipende dal potenziale di galleggiamento contenuto nel proprio occhio.
Il movimento maggiore o minore della pupilla non è, come si può pensare, correlato alla quantità di acqua nell'occhio ma è determinato dalla maggiore o minore fluidità.
Maggiore sarà la fluidità dell'acqua maggiore saranno i punti di vista possibili. In casi di fluidità perfetta e con moto non costante, sarà possibile arrivare alla percezione del multiverso circostante.
Viceversa, la densità sempre più elevata del fluido, porterà alla perdita di movimento della pupilla finché l'acqua non diverrà completamente solida.
A quel punto la pupilla sarà bloccata su un univoco punto di vista portando alla degenerazione e infine alla morte dell'Umano.

Il caso in analisi mostra l'impossibilità di comunicazione dovuto alla differente densità del liquido ottico e alla difficoltà di trovare un ritmo univoco, con grave presenza di rumore che talvolta ricorda quello di una cascata.

REGOLE ADOTTATE PER L'ESPERIMENTO

- prendere una scena di un film;
- associare un personale stato d'animo;
- isolare ciascun suono presente nella scena senza mai attingere ad altri tipi di suoni;
- creare una composizione dove i suoni, le immagini e l'emozione predominante creino una ritmicità espansa;
- utilizzare l'originale proporzione (in questo caso 4:3);
- non superare mai le 5 ore per la composizione poiché lo stato d'animo deve rimanere il medesimo e talvolta le fluttuazioni dello stesso possono essere molto rapide;

AVVERTENZE

Per il personale stato d'animo indagato nel video ho voluto creare lo stridere delle regole di simmetria e perfezione.
Le persone sensibili a questo tipo di cosa evitino accuratamente di vederlo per la loro incolumità (intendo colonne allineate male per pochi millimetri, regole di composizione dell'immagine ignorate ecc..)
Allo stesso modo avviso i delicati d'orecchio che ho enfatizzato un rumore di fondo per creare il rumorio delle acque su cui questo video si basa.
Potrebbe risultare quindi davvero deleterio il suo ascolto per coloro che solitamente sono preposti ad eliminare tale "disturbo".

NOTE SULLA LINGUA

Ho deciso di compiere l'esperimento totalmente in Italiano.
In futuro è mio proposito esplorare altri tipi di lingua, nel numero più vasto possibile.

Composizione creata a partire dal film "Je vous salue, Marie" di J.L.Godard

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…