114 Le strategie eversive Paolo Ferraro. INTERVISTA di Andrea Signini
Tratteggiati percorsi e storia , metodologie e ruoli, progetti e Tecniche
Gli ultimi 35 anni della storia italiana : da Moro attraverso Falcone ai giorni nostri .

La "trattativa" non era che una richiesta di "pagamento a stato di avanzamento lavori ". Falcone e Borsellino sono stati uccisi dagli apparati deviati dello Stato usando la Mafia come autore materiale , ed anche partecipando alla esecuzione materiale con materiale e presenza "tecnica " . La posta in gioco era fermare la DNA e le analisi ed intuizioni strategiche di Falcone . E chi continua a parlare solo di TRATTATIVA ( che è sì vera ) DISINFORMA senza capirlo ( nei casi migliori ) . La mafia "sovrappose" una trattativa per avere un vantaggio tangibile immediato intorno al trattamento penitenziario.
Moro, Falcone e BOrsellino sono stati uccisi per proteggere il progetto deviato che doveva distruggere lo Stato Costituzionale ed occuparne i gangli vitali .
GLi attentati del 1993 furono il segnale violento contro lo Stato degli apparati deviati .
La scalata fu realizzata da allora in poi con metodologie CHE DOVETE ANALIZZARE e che nei blog del CDD è STATA INTEGRALMENTE ANALIZZATA con prove e dati diretti . .
Questa gestione di basso profilo delle vicende, parlando solo della TRATTATIVA danneggia la memoria ed il grande ruolo di Giovanni Falcone .
Paolo Ferraro
vimeo.com/channels/cddpaoloferraro/86052474
vimeo.com/channels/cddpaoloferraro/42962571
vimeo.com/channels/cddpaoloferraro/61457995
Paolo Ferraro testimone delle attività deviate degli apparati romani, magistrato storico della sezione romana di MD , che denuncia da ormai quattro anni una intera cordata deviata incistata nella magistratura, rapporti con gangli deviati dell'esercito, attività coperte dai servizi e una filiera di psichiatri e tecnici che si muovono all'unisono condividendo attività coperte , lasciato solo, ha combattuto sino ad oggi la stessa battaglia andando a fondo come prove fornite alla opinione pubblica DA SOLO . La assenza delle agende rosse e di NIno con il quale ho avuto varie telefonate, la ovvia assenza di Antonio ( e non commento altro ) si aggiungono alla sottovalutazione dei rischi che stiamo correndo e della portata delle nostre denunce comprovate con documenti, banche dati, audio e una testimonianza diretta dal cuore del porto delle nebbie. IL MOTIVO riposa nel fatto che NOI siamo i TESTIMONI che inchiodano la CORDATA DI MAGISTRATI DEVIATI alle loro attività coperte begli ultimi venticinque anni . Cercheremo di venire ma chiediamo subito l'intervento sulla vicenda più clamorosa ed eclatante che svela tutto quello che serve a capire gli accadimenti dell'ultimo quarto di secolo . paoloferrarocdd.blogspot.it

"Qualcuno" aveva commentato in facebook spiritosamente "oggi massimo livello di intelligence "..
Forse è allora arrivato il momento di capire che intorno alla vicenda di Paolo Ferraro si dipanano questioni centrali e che occorre muoversi su vari piani : 1. affinchè tutto emerga "dal" livello di intelligence 2. affinchè sia denunciata all'opinione pubblica uno dei più clamorosi fatti di mobbing massonico nella storia della magistratura ( tolte la congerie di attività criminali a danno personale di chi scrive) 3. affinchè si inverta la tendenza a congelare e nascondere tutto gestendo il rientro motivato nella magistratura de "il" magistrato Paolo Ferraro con la forza dei fatti.
D'altronde se da qualche cosa occorre ripartire meglio partire da uno snodo importante . Non trovate ?

vimeo.com/86052474 vimeo.com/86052550

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…