Kinect Interaction

Ideazione e realizzazione di Aye Aye con la partecipazione di Alessandro F. Pernice e la consulenza scientifica di Roberto Braglia.

 La “Casa della Terra” è una vera e propria “dimora” in cui ognuno di noi è sensibilizzato sull’importanza del territorio che abitiamo.
Si presenta come un particolare spazio abitativo pensato per accogliere l’uomo e altri esseri della natura rappresentati da fiori e farfalle variopinti e con forme le più diverse realizzate dal lavoro creativo di bambini ma anche di adulti-bambini. L’interno è un ambiente immersivo che vede i visitatori diventare attori principali del racconto. Appena entrati ci si trova in un campo incolto che viene lavorato solo con l’azione dell’uomo.
Il visitatore, “semplicemente” camminando, modifica il terreno seguendone le principali fasi di lavorazione, rendendolo prima un campo arato, poi seminandolo, curando la crescita delle piante ed infine raccogliendo i prodotti. Solo l’azione e la partecipazione attiva di ognuno di noi permette l’inizio della narrazione e la lavorazione del terreno.
L’installazione vuole favorire l’aggregazione trasmettendo il messaggio che l’unione del lavoro di più persone rende più facile il raggiungimento degli obiettivi; per passare alla fase successiva ogni azione deve essere completata, promuovendo così la cooperazione fra i visitatori.

///
Design and implementation by Aye Ayewith the participation of Alessandro F. Pernice and scientific expertise of Roberto Braglia.

“Casa della Terra” is a real “home” where everyone is aware of the importance of the territory that we live. (It looks like a particular living space meant to accommodate humans and other beings of nature represented by colorful flowers and butterflies and with widely varying shapes made by the creative work of children but also adults-children.)
The interior is an immersive environment, is a wild field that is processed only by the action of the visitors that become players in the story.
The visitor, “just” walking, changes the floor, following the major work phases, making first a ploughed field, then sowing it, caring plant growth and finally picking up the products.
Only the action and the active participation of each of us can start the narrative and the tillage.
The union of the work of many people makes it easier to achieve every step of the installation like in the real life; that’s why “Casa della Terra” promotes collaboration among people.

j vimeo.com/53863945

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…