Piero Cannizzaro

Joined
ROMA - ITALY

User Stats

Profile Images

User Bio

Piero Cannizzaro: laureato alla Statale di Milano in Scienze Politiche, dal 1980 vive a Roma.
Nel 1982 pubblica per l’editore Lato Side “Claudio Lolli” .
Ha scritto e diretto numerosi film-documentari sia radiofonici che televisivi per Rai – Mediaset – Sky, con i quali ha partecipato a molti festival nazionali e internazionali, tra cui il Festival Cinema Giovani di Torino 1990 - Festival Rimini Cinema 1991 - S.Benedetto del Tronto - Bruxelles - Ankara - Belgrado – Londra – Washington – New York - Lussemburgo – Lima – Malta - Milano – Palermo- Pitigliano – Siracusa – Venezia – Lecce – Bra - Festival di Rovereto 1996 (I° premio) - Festival di Istanbul 1999 (Menzione Speciale) - Este Cinema 2000 (2° premio)- Maremma Doc Festival 2001 (Menzione Speciale), Premio Ustica 99 ( Menzione Speciale ) – Festival di Ischia 2004 (Premio miglior documentario) - Festival delle culture mediterranee di Bosa (OR) 2006 (Premio del pubblico) – Food in Film (Alba) 2007 (Menzione Speciale) - Festival Brescello 2007 (2° Premio) – Premio “Le chiavi di Ancel” Pioppi (Sa) 2007 – Premio Penisola Sorrentina 2007 (Premio regia e documentari) - Festival Brescello 2008 (1° Premio).
Realizza documentari e reportage in America, URSS, Siberia, Sri Lanka, Sud Africa, Golfo Persico Norvegia, Lapponia. Isole, la musica, la guerra, le città sotterranee, la spiritualità, e il monitoraggio dello sviluppo sociale sono i principali temi di cui Cannizzaro si é lungamente occupato per approdare in ultimo alla dimensione del "glocale" (direttore artistico a Capalbio della rassegna "Il Glocale nel Documentario 2005") e della "musica etnica" soprattutto nell'Italia del Sud. Segnaliamo a questo proposito i film-doc "La notte della taranta e dintorni", che dopo essere apparso nel 2002 su Rai International e Raisat, non ha smesso di venir richiesto e presentato nei festival e nelle cineteche. "Ritorno a Kurumuny", in onda su TV Svizzera Italiana e Sky-Cult , vincitore del Festival di Ischia 2004, programmato dalla Cineteca di Milano e dalla Casa del Cinema di Roma. "Ritratti dal Salento" finalista al "Sud-Est Festival di Siracusa 2005", Roma Film Festival 2005, Cineteca di Milano 2005. "Ritratti dalla Sicilia" di cui fa parte "Storie di dolci" Rai Tre, Premio ”Academia Barilla” al Brescello Progetto Cinema 2005, Premio Hermes 2005 (Torre dell’Orso - LE) , Premio del Pubblico al Festival Internazionale delle Culture Mediterranee di BOSA ( Oristano) 2006, S.Francisco e Washington (U.S.A) ,Cineteca di Milano e Casa del Cinema di Roma 2006 , Festival di Slow Food Bra 2006, Ischia Film Festival 2006, a Londra e in Lussemburgo presso l’Istituto Italiano di Cultura, 2006. A New York presso la New York University (2007).
Direttore artistico a Capalbio della Ia. Rassegna del documentario “Il Glocale nel documentario” a cura di Capalbio Art 2005.
Come relatore partecipa (insieme a Cristina Comencini e Ludovica Modugno) alla tavola rotonda “Il linguaggio delle emozioni: un dialogo tra arte e psicoanalisi” a cura del Centro di Psicoanalisi Romano.
“Il cibo dell’anima” 2 film-doc ambientati in comunità spirituali sul tema del cibo e della spiritualità.(2007).
“Storie di Clausura” un film-doc ambientato in un convento di clausura. (2007)
“Il cibo dell’anima” partecipa al rassegna MilanoCinemaSlow 3 a cura della Provincia di Milano, Comune di Milano, Sloow Food, Fondazione Cineteca Italiana.(2007)
A Londra allo ART & CINEMA ROOM In collaboration with HF Contemporary Art & the Italian Film Festival UK.(2007).
Anteprima romana alla SALA TREVI presentato dai critici Paolo D’Agostini, Enrico Magrelli,
Silvana Silvestri. (nov. 2007).
A Roma alla CASA DEL CINEMA a conclusione della Rassegna “ROMA REALE ROMA PLURALE. Laicità:tutela e garanzie delle diversità”(2008) presentato dal critico Enrico Magrelli.
Alle Scuderie Aldobrandini di Frascati ( 2008).
Festival di Malta presso Istituto Italiano di Cultura della Valletta (2008)

Recently Uploaded

Recent Activity