Antonella Restelli

Joined
Italia

User Stats

Profile Images

User Bio

Sono nata a Brindisi nel 1959 e vivo a Bologna dal 1961. Dopo diversi lavori e mestieri dal 1990 lavoro come filmaker. Ho collaborato come story editor in programmi RAI come DAVVERO, di Giovanni Minoli per MIXER RAIDUE, primo esperimento televisivo di real tv e IL PRIMO GIORNO - di Monica Ghezzi e Fabio Sabbioni, RAITRE Numero Zero, che nel 1995 mi hanno aiutato nella consapevolezza di questa scelta professionale.
Da qui in poi quello che leggerete è il mio curriculum vitae. Thanks for your attention!
Ho frequentato gli studi universitari a Bologna (D.A.M.S Spettacolo) per poi formarmi nel 1987 in VIDEO/ITALIA, agenzia di comunicazione video del gruppo Italia/BBDO come copywriter e regista, con uno stage di studio/lavoro sul campo di 33 mesi. Per Video/Italia, ho curato la sceneggiatura, il testo e la regia della produzione “Il Folklore, un bene culturale vivo”, una serie di sette filmati di 30’ nell’ambito del progetto del Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali per la tutela, la divulgazione e la valorizzazione del patrimonio culturale italiano. In quel periodo ho collaborato alla realizzazione di annunci stampa per riviste di settore e quotidiani nazionali, di pieghevoli ad uso promozionale e alla direzione di alcuni servizi fotografici.

Negli ultimi anni, contemporaneamente al lavoro professionale, mi sono dedicata in modo particolare alla sperimentazione e approfondimento delle tematiche giovanili e sociali. Fornire ai giovani strumenti e possibilità di espressione, renderli protagonisti e testimoni della loro realtà, è uno dei miei principali obiettivi.

Nel 1999 ho ricevuto il “Premio per autori”, promosso dal Consiglio Regionale dell’Emilia Romagna per la realizzazione del cortometraggio “Enzimi Separati (o storie di cattive ragazze)” - Primo premio nella sezione documentari nell’edizione 2000 del Videodonna festival di Bologna, Primo premio Bologna Screening e un riconoscimento speciale della giuria di VIDEOPOLIS, presieduta da Folco Quilici.

Nello stesso periodo ho realizzato la prima sceneggiatura di un lungometraggio dal titolo KAOSTAGE Una vita per finta e girato un promozionale per la ricerca dei fondi.

Nel 2001 ho iniziato un lavoro di ricerca e di studio sulla Memoria storica legata al periodo della Seconda guerra mondiale con il cortometraggio
– “Che storia è questa?”, patrocinato da A.N.P.I., A.N.E.D, PRESIDENZA DELLA CAMERA DEI DEPUTATI E PROVINCIA DI BOLOGNA e con il VIDEOALBUM, Archivio Visivo della
Memoria, un progetto di raccolta di testimonianze integrali di ex deportati nei campi di concentramento nazisti, di partigiani e civili a Trieste, Anzola dell’Emilia, Calderara di Reno, Sesto San Giovanni(Mi), Castelfranco Emilia (Mo). Questo lavoro ha dettato poi il percorso degli ultimi 10 anni.
Seguono i documentari didattici:
- Al di là del fiume tra gli alberi (2002), sulla storia della nascita dei regimi fascista e nazista,
- La storia siamo noi (2003), sugli anni dell’immediato dopoguerra,
- Oltre le nuvole (2004), un docu-fiction sui movimenti politici studenteschi del decennio '68 - '78,
- Donne in guerra (2005), cinque ritratti di donne che hanno vissuto, combattuto, raccontato la Guerra (Nella Baroncini – ex deportata nei lager nazisti, Nadia Spano Gallico - costituente, Giovanna Botteri – inviata speciale RAI, Paola Gasparoli - volontaria Un Ponte per.. e Patricia
Tough – Donne in Nero)
- La prima volta - il voto alle donne compie sessant’anni (2006), con interviste a Nadia Gallico Spano, Rita Borsellino e Katia Zanotti;
- Bambini nemici (2008) sull’infanzia negata e violentata in zone di guerra, tra ieri e oggi.
- una raccolta di cinque documentari per raccontare la Storia e il vissuto del territorio di Castelfranco Emilia durante il periodo dell’occupazione nazi-fascista. Un lavoro sulla Memoria mirato alla diffusione e alla distribuzione gratuita nelle biblioteche e nelle scuole come ulteriore strumento didattico per gli insegnanti e chiunque voglia approfondire gli argomenti attraverso il racconto diretto dei protagonisti.

“Per l’attenzione da sempre dimostrata con i suoi filmati nei confronti delle tematiche giovanili, della trasmissione della Storia e della Memoria e del ruolo della donna nella società di ieri e di oggi”, nel 2006 la città di Cinisello Balsamo mi ha dedicato il riconoscimento
“Marisa Musu”.

Per CNA di Modena ho prodotto il video del Sessantesimo Anniversario della costituzione del CNA “1945-2005 Grandi per forza” (2005).

Accanto al lavoro di ricerca e di studio sulla Memoria, ho affiancato l’attività di documentazione video per associazioni di volontariato, per la divulgazione di problemi e tematiche legate a mondi diversi.

Per U.I.L.D.M. di Bologna :
- Vita indipendente – assistenza personale (2004), un filmato che
racconta il progetto per la vita indipendente delle persone diversamente
abili;
- Black out (2005), uno spot sulle problematiche che i black out elettrici
producono sulle persone dipendenti da attrezzature elettromedicali.
- Accessibilità e Domotica- La casa di Severino, Stefania e Bruno
(2009), uno spot sulla progettazione e risoluzione delle problematiche
legate alla accessibilità delle abitazione delle persone disabili.
-CARLO LEONI, VIAGGIO CONTRO VENTO, (2011)
breve racconto di Carlo Leoni, artista bolognese

Per AUSER di Bologna:
- Eppur le stelle mi fanno ancora sognare…(2005), video di
documentazione del progetto Memoria e Speranza, un’avventura
intergenerazionale sul Novecento;
- Intervista con la Storia (2006), un video realizzato nell’ambito del
progetto Nessuno Escluso, con una raccolta di testimonianze sulla Linea
Gotica;
- Cari ragazzi vi presento il volontariato (2008), video divulgativo
dell’attività di volontariato nelle scuole;
- Nodi di Vita (2009) documentazione del progetto omonimo,
un’esperienza realizzata per migliorare la situazione delle persone che in
città sono a rischio di emarginazione, in collaborazione con VOLABO,
centro servizi per il volontariato;
-AUSER COMPIE VENT'ANNI, filmato celebrativo dei 20 anni dell'associazione (2011)

Per VOLABO:
- DIVERCITY (2010) documentazione del progetto omonimo,
un luogo di incontri creativi capaci di trasformare conflitti e mancate convivenze in spazi di confronto realizzato dal quartiere Navile;
- Ieri, Oggi, Domani (2010), progetto intergenerazionale.

Per l’associazione ACMT-Rete, per sensibilizzare e far conoscere la patologia di Charcot Marie Tooth e la sua condizione psicosociale, ho prodotto un dvd multimediale dal titolo “La CO/SCIENZA della CMT” (2008)
Per l’associazione ADA E.R. (associazione per i diritti degli anziani):
Progetto Comprendere la differenza attraverso la costituzione di comunità solidali (2008)

Per l’associazione “Il Paddock” :
un filmato promozionale, prodotto dal Lions di Budrio, dal titolo
“I cavalli parleranno di te” (2009)

Progetto CINESCUOLA “Imparare la Storia con il linguaggio del Cinema”:
Il progetto inizia con i bambini delle scuole elementari del Comune di Anzola dell'Emilia e i ragazzi della scuola media del comune di Calderara di Reno (2002/03), il cui filmato di fine corso è andato in onda nel gennaio 2004 a SCREENSAVER, trasmissione televisiva di Rai Tre. Nel 2005 continua l’esperienza con le classi terze della scuola media Due Risorgimenti di Calderara. Il progetto si realizza ancora con gli studenti della scuola media di Calderara di Reno, durante l’anno scolastico 2007/2008 con CINEMA E COSTITUZIONE, nel 2008/2009 con i filmati RAGAZZI IN VOLO/ LIBERI CITTADINI IN MUSICA/ BULLE & PUPI, nel 2009/2010 con i filmati COLORE E MEMORIA/ VISIONI DI LIBERTA’, nel 2010/2011 R/ESISTENZE, per l'anno scolastico 2011/2012 con GREENCITY.

Con il CCR, Consiglio Comunale dei Ragazzi di Calderara di Reno, ho lavorato per due anni consecutivi al progetto, da me ideato, CCR FLASH, per la produzione di un videogiornale realizzzato dai ragazzi, un progetto finanziato dal comune di Calderara di Reno e dalla Provincia di Bologna (2005-2007).
Con il CCRR di Anzola dell’Emilia ho realizzato un progetto di presentazione del territorio dal titolo “VideoCartoline da Anzola dell’Emilia” (2007).

ULTIME PRODUZIONI:

PUTTANE, documentario autoprodotto sullo sfruttamento della prostituzione (2011), prima proiezione pubblica a Calderara nell'ambito del ciclo di caffè letterari “Ri-Usiamo Dante”, organizzati dall’Associazione Funamboli, in collaborazione con il Comune di Calderara e il dipartimento di Filologia classica e Italianistica dell’Università di Bologna.

Action Style Bleeding December, spot promozionale (2012)

A.N.E.D. La Storia della nostra Memoria un video di documentazione sull’esperienza dell'associazione nazionale ex deportati di Bologna, attraverso la voce dei suoi protagonisti e le immagini delle attività in Italia e in Europa (2012)

Volabo, Centro Servizi per il Volontariato documentazione video/fotografica, blog e film "Il Pozzo della Memoria" (2012)

Auser Bologna, La città fragile doc, film di documentazione del progetto omonimo e blog (2012)

Following

  1. Marco Schiavoni
  2. Irene Fenara
  3. Luke Shepard
  4. todomodo
  5. Jonatan Schwenk
  6. Sebastian Cosor
  7. bomb la tour