Il calvario della malattia mentale, dopo quello delle trincee,
degli assalti, dei gas e dei bombardamenti. Le allucinazioni, le
disfunzioni motorie e la perdita di sè, nella forma inedita dello
shock da combattimento, tormentarono gli uomini di tutti gli eserciti
impegnati in battaglia. I malati, accusati di codardia e di tradimento
dagli Stati Maggiori, venivano rispediti al fronte dai medici militari
a forza di scosse elettriche e terapie ipnotiche, e reagivano
sprofondando ancor di più negli abissi della pazzia, ammutoliti e
dimenticati relitti della storia.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…