Il documentario, autoprodotto e a zero-budget, è un lavoro collettivo che denuncia il grave episodio
del ferimento di Rumesh Raigama il 29 marzo 2006 a Como da parte di un agente in borghese della
Polizia Locale.
Partendo dalla testimonianza della famiglia e ripercorrendo le reazioni della città e delle istituzioni
allo sparo, il documentario vuole far luce sulle responsabilità politiche dell'accaduto, denunciando
la politica della tolleranza zero messa in atto da anni dalla giunta comasca nel tentativo di reprimere
i colori sui muri.
A Como, anche grazie ai media locali, si era costruita l'emergenza writing; nel 2002 l'assessore
alla sicurezza Scoppelliti e il sindaco Bruni hanno istituto la soluzione: il nucleo antiwriter. Una
squadra di vigili armati e in borghese che avevano come compito principale la lotta ai graffitari...

music: pandaj,violence for nothing, yena

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…