Bebè è una signora di novant'anni che abita ai margini delle risaie nel villaggio di Andramena vicino ad Antananarivo in Madagascar.
Vive da sola e la sua giornata, come quella degli abitanti del villaggio, è scandita da gesti antichi e da abitudini ancestrali che coesistono con le interferenze della rumorosa modernità sopra la sua testa.
Il progresso non significherà miglioramento finché la modernità più spinta continuerà a coesiste con la più assoluta povertà.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…