Montepulciano, comune di 14506 abitanti, provincia di Siena, Toscana, Italia. Località a 605 metri sul livello del mare a cavallo tra la Valdichiana e la Val d'Orcia. Di antica e lunga storia Montepulciano ha origini dal popolo degli Etruschi a partire dal IV secolo a.C. ed ha notorietà anche per la ricchezza degli ottimi vigneti da dove si ricava il Vino Nobile di Montepulciano DOCG. Il centro abitato ha caratteristiche di borgo medievale a forma di S ed è racchiuso entro tre cerchia di mura, costruite tutte verso il XIV secolo. Di origine etrusca e fondata secondo la leggenda da Porsenna, lucumone di Chiusi, alcuni documenti e reperti rinvenuti in fortezza ne fanno risalire l'esistenza già al IV-III secolo a.C. In epoca romana fu sede di un esercito posto a difesa delle strade consolari. Fu evangelizzata da S.Donato, vescovo di Arezzo nel IV secolo. Nel luogo dell'attuale chiesa della Madonna di S.Biagio, esisteva la Sancta Mater Ecclesia in Castello Pulliciano, così in un documento del 715, ed in epoca longobarda conobbe il suo primo sviluppo; infatti in alcuni atti notarili dell'archivio dell'abbazia di S.Salvatore sull'Amiata si trovano documenti tra i quali uno dell'806 ed i testimoni, tutti di Montepulciano, erano preti, chierici, un medico e un orafo, segno di un elevato livello civile e culturale. Nel XII secolo la Repubblica di Siena, volendo sottomettere Montepulciano libera e ricca, dette inizio ad una serie di guerre, che i Poliziani affrontarono con l'aiuto di Perugia e di Orvieto, ma più assiduamente e con esiti alterni con l'appoggio di Firenze. All'inizio del XIII secolo la vitalità della città, promossa dall'intrapendenza della borghesia mercantile, manifatturiera e agricola, prese ad attirare le mire di Firenze e Siena. Il Trecento fu segnato da forti contese per il potere tra le famiglie maggiori: una relativa stabilità si ebbe sotto la famiglia Del Pecora che, divisi al loro interno nell'appoggiare Firenze, Siena, o Perugia, divennero signori di Valiano e tiranni di Montepulciano. Nel 1390 Montepulciano si alleò stabilmente con Firenze, cui premeva disporre di un caposaldo strategico a sud di Siena. Dagli inizi del Quattrocento a metà del Cinquecento Montepulciano ebbe il proprio periodo aureo, scandito da stabilità politica, prestigio culturale e fioritura artistica.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…