Una lezione nella quale gli asana si susseguono lungo il filo del respiro, accompagnati da una serie di nama sankirtana e bajan (canti devozionali), e da alcuni brani di musica pop, per sperimentare ātma-kṛupā, la Grazia del Sé interiore, e manifestarla nella leggerezza di baby kapinjalasana, una posizione di equilibrio su un braccio e una gamba, ispirata all’uccello di Chataka che si pensa viva nelle gocce di rugiada.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…