La Cioccolateria Artigianale porta il giandujotto e altre specialità torinesi in tutto il mondo.
Mangiamo giapponese, sognamo le Americhe e parliamo inglese: è la globalizzazione, che ci unisce tutti da un capo all’altro del globo. E in una situazione come questa capiamo quanto vale un’idea se essa riesce ad affermarsi non solo in un paese, ma su tutto il pianeta. È il destino fortunato del gianduja di Guido Gobino!

Nasce nel cuore delle Americhe, in Venezuela, grazie alla migliore selezione del cacao che giunge fino a noi, per mischiarsi con le nocciole più prelibate e nostrane, quelle delle langhe. Poi riparte, e attraversa il mondo, girandolo di lungo in largo, fermandosi per una visita turistica a New York e Tokyo, facendosi conoscere ed apprezzare. Coinvolge tanti paesi e tante persone nel mondo, unite tutte nel piacere e nella passione per la dolcezza.

E una volta tornato a casa ci stupisce: se ci fermiamo a pochi passi dalla Mole Antonelliana e ci concediamo qualche minuto nella sala di degustazione estrema della bottega Gobino, tra un video e una canzone, tra un giandujotto o una pralina, potremo accorgerci di come questo cioccolato giramondo, ancora una volta, ci fa sentire a casa.

guidogobino.it/

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…