La stessa situazione. Due modi diversi di affrontarla. Al centro di tutto la relazione. Quante volte abbiamo agito d’impulso verso l’altro e poi ci siamo pentiti di averlo fatto? Quante volte il nostro agire era orientato solo verso noi stessi e non nell’attenzione all’altro? Per questo possono essersi rovinate amicizie, magari possono esser state perse occasioni lavorative o fruttuose opportunità di collaborazione. In questo caso una collaborazione iniziata con il piede sbagliato può inficiare l’intero rapporto lavorativo. Immaginiamo di poter mettere il rewind nella nostra storia per avere una seconda occasione, per poter riscrivere le relazioni che sono finite per il solo fatto di non aver messo al centro dell’attenzione l’altro anziché me. Come cambierebbero i nostri rapporti se lo scopo più importante nella nostra comunicazione diventasse la relazione con l’altro?

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…