Durata: 26 maggio - 24 agosto 2013 (work in progress)
Luogo: Ancona, Catania, Cesena, Palermo
Participanti: circa 150
Numero di eventi: 6
Il progetto Turning Tables nasce in seguito all’esperienza collettiva di Valentina Miorandi per impedire la chiusura della Civica Galleria di Trento, nell’aprile 2012, dovuta al mancato finanziamento da parte del Comune. Miorandi insieme ad altri sei giovani artisti trentini intraprende un percorso finalizzato a ridisegnare il progetto culturale della Galleria, allargando progressivamente la riflessione alla collettività e alle istanze del contemporaneo.
Turning Tables ha origine in seno a questa esperienza, come reazione alla situazione critica di musei e istituzioni culturali italiane. Il progetto è una costruzione collettiva work in progress. Un archivio aperto di esperienze e pratiche di attivismo culturale che si formalizza in una zattera: piattaforma galleggiante d’emergenza creata grazie al coinvolgendo di più persone. Le tavole che compongo la zattera appartengono a realtà differenti, accomunate dalla convinzione che l’arte e la cultura siano un diritto primario sul quale si misura la qualità di una democrazia.
Ognuna riporta un breve testo inciso sul legno e documenti che gli spazi considerano importanti da affidare all’archivio, per restituire gli intenti e la natura delle pratiche attuate. Essi sono conservati in buste waterproof ciascuna legata ad una tavola. Durante il varo della zattera sono stati letti manifesti e documenti parte dell’archivio.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…