• Pardo per la migliore regia al Festival di Locarno 2013 •
Sunhi, laureata in cinema, visita un suo professore, Choi, per chiedergli una lettera di raccomandazione per studiare negli Stati Uniti. Durante la giornata, Sunhi incontra altri due uomini: Munsu, il suo ex, e Jaehak, un regista che si è diplomato nello stesso istituto. Nel corso di questi incontri, Sunhi riceve vari consigli, ma i tre uomini sembrano parlare di lei come se non la conoscessero veramente. Stranamente, hanno tutti la stessa opinione e la esprimono in maniera sorprendentemente simile, quasi con le stesse parole, ma le loro riflessioni sembrano diventare sempre meno pertinenti. Sunhi dopo un po' incomincia a trovare paradossali tutti questi complimenti e questi timidi corteggiamenti...
Hong Sang Soo è un poeta del vivere contemporaneo. È un regista che con il suo cinema fra logos e mythos, allo stesso tempo buffo e drammatico, realistico e grottesco, entra nell'intimo delle relazioni umane: lo fa, oltretutto, con una messa in scena spiazzante e un linguaggio cinematografico che è al tempo stesso prodotto e produttore di concetti.

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…