Canto degli Alpini in dialetto piemontese, (qui in una armonizzazione particolare del Coro Edelweiss del C.A.I. di Torino) , noto a partire dagli anni '30 del secolo scorso, viene ricordato anche con versioni leggermente diverse e con altri titoli: "Sai nèn perché" (Grassa 1930 e ANA Torino 1931), "A la matin bonora", "I dispiasì d'noiatri povri alpin". Narra in tono autoironico le disavventure della vita di caserma, tra marce faticose, disciplina e rancio immangiabile, cui gli alpini reagiscono con bonaria contestazione

Loading more stuff…

Hmm…it looks like things are taking a while to load. Try again?

Loading videos…