1. Gmail Google del 25-10-2012

    A: "Avvocato Prof. Paola SEVERINO" ,

    Cc: "On. Antonio PALMIERI x Silvio BERLUSCONI" , "Segretario Angelino ALFANO", "Studio Legale MARRA", "Studio Legale GRECO", "Studio Legale FIMIANI"

    Oggetto: LETTERA APERTA all'Avvocato Prof. PAOLA SEVERINO - Ministro della Giustizia (video).

    Raccomandata A.R. del 25/10/2012

    All'Ecc.mo Avvocato Prof. PAOLA SEVERINO
    c/o: Ministero della Giustizia
    Via Arenula, 70 - 00186 ROMA

    Onorevole Ministro PAOLA SEVERINO,

    desidero informarLa della mia PARTICOLARE SITUAZIONE GIURIDICA SOGGETTIVA iniziata in data 03-03-1994 (18 anni fa), quando uno scienziato neurologo di fama nazionale, su semplice delazione di mia sorella e una cognata (entrambe assatanate del "dio Denaro"), certificò essere io affetto da una terribile malattia psichiatrica e dispose un TSO a base massiccia di HALDOL. Contestai legalmente (invano) la diagnosi e rifiutai di sottopormi al relativo trattamento criminale. Grazie alla Legge BASAGLIA non permisi che mi chiudessero per sempre in Manicomio. Nel giro di una sola settimana (da mercoledì 23/02/1994 a mercoledì 03/03/1994), mi ritrovai come "divorziato" irreversibilmente da tutti i familiari di origine e acquisiti (amata moglie e dilette 3 figlie). Oggi, dopo 18 anni, tutto è come allora; vivo felicemente ma solo per me stesso, rinchiuso in "Manicomio familiare" di mq 16, nell'abbandono e noncuranza degli affetti più cari. Praticamente, sono stato condannato "di fatto" alla MORTE CIVILE, molto più di Cristo alla MORTE di CROCE. Spero, contro ogni speranza, di ricorrere alla Corte Suprema di Cassazione, con il patrocinio della "raffinata giurista", avvocato Prof. PAOLA SEVERINO (al termine delle attuali funzioni di Ministro Guardasigillo) per essere riabilitato e restituito alle due dilette figlie e familiari superstiti, parenti, amici e all'intera società italiana, come UOMO INTEGRO, che ha dimostrato di essere PERSONA VERAMENTE LIBERA, incondizionatamente.

    Per esplicitare al minimo l'inusitata fattispecie giuridica, trasmetto in:

    ALLEGATO: A, B, C, D, E, F, G, H:
    Chi vuole conoscere l’interessante contenuto di questi 8 allegati, sono linkati sul “DIARIO in Rete":

    http://eascioblog.blogspot.com

    Spero di essere riabilitato e risultare io l'unico VERO UOMO (servo di tutti al pari di Dio) esistente in Italia, in diritto-dovere di LIBERARE tutti i connazionali PAZZI (perché irragionevoli nei miei confronti) viventi nel "Manicomio Italia", per iniziare la "Nuova ERA della Civiltà dell'Amore" (evocata da Papa Paolo VI), con la RINASCITA dell'ITALIA e delle Nazioni d'Europa e degli altri Continenti.

    La presente "Lettera aperta" mi è stata ispirata oggi, 25/10/2012: 19° Anniversario della mia nascita del 25/10/1993 a "pazzo-stolto-debole" di DIO.

    Onorevole Ministro, Prof. PAOLA SEVERINO,

    resto a Sua totale disposizione per rispondere a quanto riterrà più opportuno domandarmi per dissolvere dubbi e perplessità sulla mia solare doppia dimensione di vita come uomo psichico naturale e soprannaturale: effetto del dono di GRAZIA UNICA della "Fede in Cristo" senza il dubbio; dono ricevuto in seguito a un episodio mistico di "Rapimento al 3° Cielo", simile a quello citato dall'Apostolo PAOLO in 2Corinti, nel lontano autunno 1993.

    Riverenti saluti e ossequi, unitamente alle Personalità Amiche che leggono in Copia conoscenza,

    Enrico Padidio Ascione

    --
    SENECA: "Chi curerà l'intera umanità dei NORMALI che sono malati?" Curerà e guarirà l'ANORMALE innamorato "pazzo/stolto/debole" di DIO, alias
    Inenascio Padìdio, il folle unico mentalmente sano esistente, per liberare l'umanità dalla follia universale in cui è precipitata.
    http://tinyurl.com/39uudba

    # vimeo.com/52206382 Uploaded 43 Plays 0 Comments
  2. … dal 25 ottobre 1993, sono titolare di una PARTICOLARE SITUAZIONE GIURIDICA SOGGETTIVA, prevista, contemplata e protetta nell’ordinamento giuridico dello “Stato di diritto” Italiano.
    Per questo, a decorrere dal 1° gennaio 2001, vale a dire, da oltre 12 anni, mi trovo in CONTROVERSIA, ovvero in CAUSA (da dirimere ineludibilmente), con Voi tutti, amati connazionali.
    Qual è l’oggetto del contendere?
    Ci accusiamo, reciprocamente, di essere “Incapaci d’intendere e volere”, quindi, tutti IRRESPONSABILI, ovvero, non imputabili, giudicabili e condannabili di niente: entrambi, siamo innocenti come bambini.
    Poiché io, da oltre 16 anni, mi trovo condannato di fatto alla MORTE CIVILE dalla Famiglia con l’avallo dello Stato, intendo ricorrere alla Suprema Corte di Cassazione per ottenere la mia totale riabilitazione da tale ignominiosa condanna fattuale, a beneficio incommensurabile dell’intero Glorioso Popolo Italiano, a cui mi onoro di appartenere, pur ritenendomi “cittadino del mondo”.

    Ebbene, trattando detta CAUSA, da me stravinta in partenza, si risolverà la crisi economico-finanziaria, ambientale e di civiltà. Vedremo così RISORGERE L’ITALIA e, conseguentemente, le Nazioni d’Europa e degli altri Continenti.
    Per tutti i dettagli, rimando alla lettura dei documenti raccolti in una cartella pubblica, accessibile a chiunque sul gigante GOOGLE DOCUMENTI. Cartella intitolata: LA DIVINA COMMEDIA BIS, raggiungibile all’indirizzo abbreviato:

    http://tinyurl.com/cozgwob

    In questo giorno di FESTA della Mamma Celeste Assunta in Cielo, ringrazio DIO per tutto quanto concessomi, con l’auspicio che, dai circa 200.000 avvocati operanti nel Belpaese, i migliori giuristi decidano di patrocinare questa mia sacrosanta CAUSA, per addivenire all’autentico BENE COMUNE, fine della nostra benemerita Costituzione.
    Buona lettura e… serene vacanze!

    Inenascio Padidio
    http://www.inenasciopadidio.it

    # vimeo.com/47576895 Uploaded 16 Plays 0 Comments
  3. Ma come potrà risorgere L' ITALIA e il mondo intero? L'ho spiegato, in estrema sintesi, in un commento postato 3 giorni fa sul sito GENERAZIONE ITALIA.

    Riporto dal sito: GENERAZIONE ITALIA

    Inenascio Padìdio scrive:
    5 aprile 2012 alle 15:43

    Negli ultimi 18 anni, Berlusconi ha sbagliato, ma i suoi avversari del centro sinistra e gli ex alleati del centro destra hanno sbagliato ancora di più. Pertanto, con LEIBNIZ, debbo confermare, che siamo vissuti sino a oggi sempre "nel migliore dei mondi possibili".
    Silvio Berlusconi è davvero «L'uomo della Provvidenza», e l'errore gravissimo compiuto (per i cattivi consiglieri) è stato proprio quello di non seguire la Provvidenza rivelatasi a Lui, mio tramite, sin dal 14/01/1994. Dopo 12 anni, mi sono pure rivolto agli avversari di Berlusconi, ma si sono tutti dimostrati IRREVERSIBILI nella loro ottusità mentale, da "Handicappati psichici" obnubilati.
    Soltanto Berlusconi è suscettibile di essere REVERSIBILE al radicale cambiamento per il Bene Comune, innanzitutto per la nostra bella Patria ITALIA.
    Se in 18 anni Berlusconi non mi ha considerato, e quindi non ha seguito la strada indicatagli dalla Provvidenza, non è mai troppo tardi per Berlusconi di ravvedersi e giocare il mio JOLLY VINCENTE (utilizzando il nostro riconosciuto primario "Stato di diritto") per far RISORGERE L'ITALIA, con buona pace di tutti e senza il versamento di una sola goccia di lacrime o sangue.
    Signori tutti che mi leggete, volenti o nolenti, il mio auspicio è che Berlusconi intraprenda il "Sentiero del giorno" di parmenidea memoria, da me indicatogli 18 anni fa (oggi VERIFICABILE senz'alcun ragionevole dubbio), così che possa RISORGERE L'ITALIA e, conseguentemente, l'Europa con gli altri Continenti.
    Occorre un'autentica discontinuità, consistente nel consolidamento del "Regno di DIO" (iniziato, circa 2 millenni fa, dal seme del "Figlio dell'Uomo" CRISTO), con la sconfitta definitiva della cosiddetta MASSONERIA PRIMARIA di grado 33° (nemica mortale del Cristianesimo da secoli), al vertice della nota piramide, che ancora oggi dètta legge (facendo sempre e solamente cattivo tempo) ai circa 7 miliardi di abitanti del Pianeta Terra. Chi sono gli uomini, e dove si trova a dominare tale "Massoneria Primaria"? Sono i PUPARI ebraico-anglo-americani (Rothschild, Rockefeller...), che giostrano subdolamente i PUPI che siedono ai vertici delle Banche centrali emittenti della "moneta-debito", usurpata con TRUFFA astronomica la proprietà monetaria, a danno ingentissimo di tutti i Popoli (FED, BCE..., con legittimità super-statale), e questi, a loro volta, sono i PUPARI che dominano i PUPI Governatori delle Banche nazionali (Bank of England, Bankitalia, Bundesbank...).

    Senza l'intervento di DIO, l'uomo non è assolutamente in grado di ripristinare l'equa distribuzione dei Beni del Creato e del Lavoro umano, nell'armonia ambientale.
    Buona lettura, per la conoscenza seria e approfondita della mia persona.
    Sobrie e serene festività pasquali.

    ************
    Chiudo questa descrizione riepilogando:

    1) DIO (Ente Supremo infinito) si è rivelato nel "Figlio dell'Uomo" CRISTO due millenni fa.

    2) Gesù Cristo si è rivelato a me in data 25/10/1993, costituendomi Suo "pazzo-stolto-debole".

    3) Dopo 3 mesi dalla rivelazione, mi rivolsi all'Editore SILVIO BERLUSCONI e al critico d'arte VITTORIO SGARBI, e cominciai a consegnare loro, nel gennaio 1994, l'Opera epistolare e profetica LA DIVINA COMMEDIA BIS (leggere qui: http://tinyurl.com/bstotcl la IX Epistola del 22/03/1996), redatta in 12 anni, fino al 08/12/2005.

    Dopo 18 anni, SGARBI tace di me e afferma pubblicamente di credere nel Dio di SPINOZA (panteismo), mentre BERLUSCONI, con la bocca crede in Gesù Cristo ma, col cuore, verso DIO, non riesce a superare se stesso.
    Non è mai troppo tardi per ravvedersi, come io mi sono ravveduto 20 anni fa.

    Serena e sobria
    Santa PASQUA di RISURREZIONE !

    Per maggiori dettagli su Inenascio Padidio:

    http://inenascio.blogspot.com
    http://eascioblog.blogspot.com
    http://www.inenasciopadidio.it

    # vimeo.com/39954592 Uploaded 30 Plays 0 Comments
  4. Questo Video è stato ricavato da una videocassetta VHS (creata da neofita allo sbaraglio), in data 13/10/1995, con mezzi rudimentali. Soltanto in data 31/07/2004, grazie all’acquisto di un costoso video-registratore PANASONIC, ho potuto, sempre da persona incompetente, fare la conversione da VHS a DVD.

    Non ho mai declamato niente pubblicamente e, pertanto, riporto l’intero testo letto nel Video, così, leggendo, si potrà comprendere più agevolmente l’intera, soprannaturale, mia opera epistolare e profetica: LA DIVINA COMMEDIA BIS [http://eascioblog.blogspot.com/2008/03/eascio-e-la-divina-commedia-bis-un.html], iniziata con una visione mistica in data 25/10/1993, con la missione di consolidare il REGNO di DIO sulla terra, iniziato due millenni fa con il “Figlio dell’Uomo” CRISTO.

    Questo il testo (concepito tra l’Autunno 1994 e l’Estate 1995):

    LO SPLENDORE DELLA VERITÀ

    AVVISO:
    Questa rappresentazione audio-fonica e visiva è finalizzata ad avvincere e convincere chi ascolta, della realtà divina di CRISTO e della SS. TRINITÀ. L'Autore, nato in Provincia di Napoli il 23 gennaio 1939, crede nel Signore GESÙ CRISTO da appena 5 anni.

    RINGRAZIAMENTO E DEDICA:
    In riconoscenza e gratitudine, con amore filiale, alla SS. Vergine MARIA: Regina della Pace e alla S. CHIESA CATTOLICA DI CRISTO. Per l'Altissimo onore di S.S. GIOVANNI PAOLO II, del minimo Apostolo delle Genti: S. PAOLO di Tarso; in Lode di Nostro Signore GESÙ CRISTO, a Gloria del RE dell'UNIVERSO.

    — Signore e mio Dio! Ti vedo finalmente con l’occhio della Fede che mi hai donato: indotto, ignorante e, per di più, di scarsissima memoria; che ci faccio con questa Fede? Come potrò rendere grazie io, che Ti ho terribilmente offeso per 51 anni?... Recito il Salmo 118? Ma chi mi crede? Eterna è la Tua misericordia! Il Salmo 136 lo ribadisce (non mi ricordo, vado a contare! ... ) 26 volte; sono circondato da increduli cristiani: tutti credono ma pochi osservano e se lo recito, alla fine sono loro a convincere me di essere pazzo.
    — Ritengo indispensabile riscattarmi, ma come posso farlo? Gloria a Te, Signore, aiutami ! ...
    — Aspetta un po! cè la PREGHIERA che consente di ottenere tutto ciò che si vuole, con l’unica giustissima e sacrosantissima condizione che sia però conforme alla sola legge che ci imponi per il nostro bene: quella che il Sommo Vate ha divinamente immortalata: «l’AMOR che move il sole e l’altre stelle». Questo, per me che sono passato dalle tenebre alla luce, non mi crea alcun problema.
    — Allora, vediamo, che cosa posso chiedere e ottenere per sentirmi poi una volta per sempre completamente APPAGATO?
    — Ci sono due versetti, nel Vangelo del discepolo prediletto, che più mi hanno suggestionato ed affascinato. Capitolo 14,12-13: «In verità, in verità vi dico: anche chi crede in me, compirà le opere che io compio e NE FARÀ DI PIÙ GRANDI, perché io vado al Padre. Qualunque cosa chiederete nel nome mio, la farò, perché il Padre sia glorificato nel Figlio».

    Questa è veramente una gran bella occasione per risolvere il mio più grande problema, che voglio precisare con parole più chiare: «la SPERANZA di non trovarmi un giorno in Paradiso a piangere eternamente lacrime di contrizione per le malefatte passate». E, a proposito di Paradiso, anche qui, Signore Buono, è bene che Ti chiarisca il mio pensiero: «Sono mortificato per essere costretto a dirTi chiaro e tondo di rifiutare il Paradiso se non accompagnato da mio padre, mia madre, i miei fratelli e sorella, mia moglie con le mie stupende tre figlie, insomma, tutto il mio prossimo che Tu, sì proprio Tu, mi hai inculcato di amare, dopo di Te, come me stesso; piuttosto, perdonami, preferisco l’Inferno! Questo, per quanto ne so, Te lo ha già detto con l’arte della pittura Michelangelo nel GIUDIZIO UNIVERSALE. Io sono sincero: avrei potuto non dirtelo?».

    Non mi rimane che formularTi la mia preghiera:

    — «Oh meraviglioso Padre Onnipotente, Creatore di tutte le cose visibili ed invisibili, Ti chiedo, nel nome del Signore GESÙ CRISTO, che io, per la Tua Gloria immensa, dotato di intelletto piccino piccino piccino, con argomentazioni ispirate dallo Spirito Santo, riesca a convincere la mente maggiormente dotata di tutta l’umanità e riportarla così, felicemente, alla “Obbedienza della Fede”, secondo la Tua SS. volontà. Amen!».

    — Gloria a Te, Signore! Hai esaudito la mia preghiera volgendo su di me il Tuo sguardo! Sono quel che sono ai Tuoi occhi!

    — A tutte le Genti, declamo, soltanto:

    IL PAZZO DI DIO

    — IO DIMOSTRO DIO ! ...
    — MA CHI SONO IO ? ...
    — IO SONO IL PAZZO DI DIO — CHE È IL PIÙ SAVIO DEGLI UOMINI ! ...
    — IO SONO LO STOLTO DI DIO — CHE È IL PIÙ SAPIENTE DEGLI UOMINI ! ...
    — IO SONO IL DEBOLE DI DIO — CHE È IL PIÙ FORTE DEGLI UOMINI ! ...
    — IO SONO L'ESSERE VERAMENTE LIBERO — CHE È IL PIÙ FELICE DEGLI UOMINI ! ...
    — IO RIVOLTERÒ IL MONDO COME UN CALZINO ! ...
    — GLORIA A TE, SIGNORE !
    — ALLELUJA ! ... — ALLELUJA ! ... — ALLELUJA ! ...

    PRECISAZIONE.

    Ma perché ho interpretato appassionatamente «IL PAZZO DI DIO»? Cè un solo perché:

    — PERCHÉ SONO MAGNANIME, BENIGNO, NON SONO INVIDIOSO E NON MI VANTO DI NIENTE;
    — NON MI GONFIO, NON MANCO DI RISPETTO E NON CERCO IL MIO INTERESSE;
    — NON MI ADIRO E NON TENGO CONTO DEL MALE RICEVUTO;
    — NON GODO DELL'INGIUSTIZIA, MA MI COMPIACCIO DELLA VERITÀ !
    — TUTTO SCUSO, TUTTO CREDO, TUTTO SPERO, TUTTO SOPPORTO !

    Ecco perché! Perché posseggo la CARITÀ: il «BONUM SUMMUM»; «L’AMOR CHE MOVE IL SOLE E L’ALTRE STELLE». La CARITÀ come è stata intesa e magistralmente immortalata, prima dal mio Autore sacro prediletto, PAOLO di Tarso, e poi dal Sommo Vate DANTE ALIGHIERI.

    Pertanto, anch’io posso concludere: «dulcis in fundo» con le frasi della dolcissima MAMMA CELESTE; ovvero con il MAGNIFICAT:

    « L’ANIMA MIA MAGNIFICA IL SIGNORE / E IL MIO SPIRITO ESULTA IN DIO, NOSTRO SALVATORE, / PERCHE HA GUARDATO L’UMILTÀ DEL SUO SERVO. / D’ORA IN POI TUTTE LE GENERAZIONI MI CHIAMERANNO BEATO. / GRANDI COSE HA FATTO IN ME L’ONNIPOTENTE E SANTO È IL SUO NOME; — DI GENERAZIONE IN GENERAZIONE LA SUA MISERICORDIA SI STENDE SU QUELLI CHE LO TEMONO. / — HA SPIEGATO LA POTENZA DEL SUO BRACCIO, / — HA DISPERSO I SUPERBI NEI PENSIERI DEL LORO CUORE; / — HA ROVESCIATO I POTENTI DAI TRONI, / — HA INNALZATO GLI UMILI; / — HA RICOLMATO DI BENI GLI AFFAMATI, / — HA RIMANDATO I RICCHI A MANI VUOTE. / — HA SOCCORSO ISRAELE, SUO SERVO, / RICORDANDOSI DELLA SUA MISERICORDIA, / COME AVEVA PROMESSO AI NOSTRI PADRI, / AD ABRAMO E ALLA SUA DISCENDENZA, PER SEMPRE ».

    Per ora... l’augurio di pace e gioia all’intera umanità, dal SERVO DI TUTTI
    Inenascio Padidio.

    Ringrazio sentitamente il Maestro, Pittore, Scultore, Poeta e musicista ANGELO BOSSO, per la realizzazione di questa audio/videocassetta. / In tutte le Nazioni, sia riconosciuto e ...
    SIA LODATO GESÙ CRISTO !

    # vimeo.com/33700304 Uploaded 167 Plays 0 Comments
  5. 1) All’augusta persona di Sua Santità BENEDETTO XVI,
    Capo Supremo della Chiesa Cattolica Romana, Vicario del dolcissimo Cristo in terra.

    2) Al Signor Segretario di Stato Vaticano, eminentissimo Cardinale TARCISIO BERTONE.

    3) Al Signor Presidente della Repubblica Italiana, Onorevole GIORGIO NAPOLITANO.

    4) Al Signor neo-Presidente del Consiglio dei Ministri, Senatore MARIO MONTI, ai Signori Ministri tecnici del Suo Governo, ai Presidenti di Camera e Senato, a Deputati e Senatori dell’intero Parlamento Italiano.

    5) Infine, a tutti i connazionali, ovvero, a tutto il mio prossimo, che amo, dopo DIO, più di me stesso.

    Questo Video, come programmato nel giorno della lieta Festa dell’Immacolata Concezione di MARIA, "Celeste Regina della Pace", vuole essere la continuazione finale del precedente Video dello scorso 08/12/2010, intitolato: «Cosa fare per SALVARE l’Italia, la Santa Sede e le Nazioni di tutti i Continenti?», quando oggi (08/12/2011) ricorre il 6° Anniversario dalla fine della mia opera epistolare e profetica intitolata LA DIVINA COMMEDIA BIS, iniziata in data 25/10/1993 e terminata in data 08/12/2005. Vale a dire, nell’arco di 12 anni. Man mano che l’ho redatta l’ho depositata, totalmente, a partire dal 14/01/1994, presso il critico d’arte e parlamentare, professore VITTORIO SGARBI e, parzialmente, presso l’allora primo editore italiano, a cui tanto mi entusiasmai per la sua decisione di “scendere in campo politico”, con tante belle speranze; mi riferisco al mio 3° “Amico particolare”, Presidente SILVIO BERLUSCONI, il quale, mi ha deluso immensamente per 18 anni, che però ha avuto la saggezza di dimettersi per il bene del nostro Paese. Onore al merito!

    1) Santità, Ella è stato per me primo maestro di Teologia, a partire dal 1990, anno della mia iniziazione cristiana, quando avevo 51 anni. Cominciai a entusiasmarmi con la lettura del libricino «CREAZIONE E PECCATO - Catechesi sull’origine del mondo e sulla caduta».
    Ammiravo le magistrali convincenti argomentazioni contro il Nobel della Medicina 1965, professore JACQUES MONOD, autore dell’opera tanto osannata dagli atei darwinisti o evoluzionisti: "IL CASO E LA NECESSITÀ", convincendomi dell’assurdità delle teorie di questo scienziato in madornale errore.
    Ma l’opera che più di tutte, mi ha oltremodo emozionato ed affascinato, è stata quella del Settembre dell’Anno Santo 2000: «Dichiarazione “DOMINUS JESUS” circa l’unicità e l’universalità salvifica di Gesù Cristo e della Chiesa», fino all’Opera "LUCE DEL MONDO", che mi ha ispirato a chiudere, col presente Video, la serie di Video al 31/12/2011 programmata sul canale Inenascio Padidio dell’autorevole VIMEO Pro, intitolato: "Risoluzione dell’immenso Problema di DIO".

    Però Ella ha ricevuto da me, in privato, a mezzo Raccomandate A.R. e Posta prioritaria, a partire dal 19/12/2000 e fino al 08/12/2005, una scrittura oceanica, tra cui, un documento personalizzato "n. 128 di 333", intitolato "DICHIARAZIONE di RESPONSABILITÀ": una ineffabile SFIDA, finalizzata all’edificazione di un umanesimo autenticamente cristiano. Come tutti i 333 connazionali, tra le massime Personalità, a cui mi sono relazionato, in rappresentanza esemplificata dell’intero mio prossimo (ivi compreso la mia diletta primogenita VALERIA, classe 1966, sociologa precaria in Roma dalla metà degli anni ’90), Santità, Ella non mi ha mai degnato di un solo rigo di riscontro. Sono ritenuto come persona dal dialogo vietato. Questo perché? Perché in data 25/10/1993, in un episodio mistico di "rapimento al 3° Cielo" simile a quello descritto da San Paolo nel suo epistolario, ricevetti la "GRAZIA unica" del dono della “Fede in Cristo” senza il dubbio. La mia gioia fu tanta che, immediatamente, gli affetti familiari più cari cominciarono a tacciarmi come persona “pazza” nell’accezione di 'irragionevolezza'. Tanto che, dopo circa 4 mesi dalla visione, uno scienziato medico consigliò ai familiari d’origine, a mia insaputa, un "Trattamento Sanitario Obbligatorio" a base massiccia di HALDOL, certificandomi erroneamente e con dolo: «pericoloso per sé e per gli altri». Oggi, dopo 18 anni, risulta la realtà, apparentemente assurda ma vera, che siete Voi tutti miei connazionali, inconsciamente, davvero tanto pericolosi che, se non Vi ravvedete al mio cospetto, si rischiano scenari apocalittici, quando, invece, si addiverrà in Italia alla beata rivelazione della Gloria dei “Figli di Dio”. Pertanto, a Lei, Santo Padre, non mi resta che esortarLa a riconsiderare la mia vicenda, che non è rivelazione pubblica ma privata, con risvolti squisitamente giuridici componibili felicemente nello Stato Italiano laico.

    Infine, La invito ad attenersi strettamente al "Codice di Diritto Canonico" là dove dispone sulla "Verità di Dio" e, particolarmente, il "Canone 99". Cosa che non fece nel Dicembre 2005, quando ricevette, in udienze private, le prime 4 cariche dello Stato Italiano, Presidenti: CARLO AZEGLIO CIAMPI, MARCELLO PERA, PIERFERDINANDO CASINI e SILVIO BERLUSCONI, per poi proclamare, pubblicamente, nel successivo "Angelus domenicale", che «dopo la rivelazione del Signore Gesù Cristo, non c’è da aspettarsi alcun’altra rivelazione pubblica», equivocandomi, nell’anonimato, come uno dei tanti impostori ciarlatani sempre ricorrenti in ogni tempo.

    2) Al Signor Segretario di Stato, Cardinale TARCISIO BERTONE, voglio solo rammentare che Egli è stato incluso, quale mio interlocutore, oltre i primi 333, perché succeduto al Cardinale ANGELO SODANO, mio interlocutore "n. 121 di 333". Glielo ho notificato con Raccomandata del 18/11/2006, unitamente, al Presidente GIORGIO NAPOLITANO, al Senatore FRANCO MARINI, al Senatore GIULIO ANDREOTTI e alla Senatrice RITA LEVI-MONTALCINI, personalità che non figuravano nei primi 333 ‘privilegiati’ destinatari, presenti nella XIII Epistola dell’opera innanzi citata. Raccomandata postale avente in Oggetto: «Lettera di trasmissione documenti di rilevanza giuridica, politica, scientifica, sociale e culturale di valore incommensurabile». Allegai 6 documenti + il DVD, dal quale poi ho realizzato il 2° e 3° Video YouTube intitolati "LO SPLENDORE DELLA VERITÀ", ispiratomi dall’omonima Enciclica del santo PAPA GIOVANNI PAOLO II. Cominciai a concepire il testo nell’Autunno 1994, per includerlo nella mia opera epistolare e profetica citata.

    3) Al Signor Presidente della Repubblica, Onorevole GIORGIO NAPOLITANO, idem c.s., rammento che è mio interlocutore, che ha ricevuto il documento personalizzato numerato “oltre 333”. Colgo l’occasione per complimentarmi in quanto, nei giorni scorsi, ha saputo saggiamente operare (sia pure forzando, ma a fin di bene, le sue funzioni costituzionali) e dare una svolta intelligente, determinando in pochi giorni un "Governo tecnico", venuto meno quello politico, senza prospettive capaci di scongiurare il fallimento dello Stato Italiano. Poi concluderò meglio più avanti.

    4) Al Signor Presidente del Consiglio dei Ministri, Senatore MARIO MONTI e ai Suoi Ministri, voglio esprimere tutta la mia simpatia per la loro competenza tecnica, affabilità e gentilezza. Con il pianto del Ministro ELSA FORNERO nel pronunciare la parola 'sacrificio', mi sono emozionato anch’io. Già conoscevo e ho tanta buona stima per il Ministro della Sanità, professore RENATO BALDUZZI, perché è direttore responsabile della Rivista "COSCIENZA", edita dal M.E.I.C. (Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale) di cui mi onoro di essere Socio e fedele abbonato alla preziosa Rivista bimestrale dall’Anno 2004. Altrettanta ammirazione e stima per il Ministro CORRADO PASSERA da quando, nell’anno 2000, era Amministratore delegato di POSTE ITALIANE S.p.A. Egli risulta mio interlocutore "n. 331 di 333", quando gli inviai anche una severa "NOTA di reclamo", che allora avevo con le POSTE per numerose Raccomandate rimborsate con Lit. 33.000 perché risultavano 'smarrite' (trafugate) e non consegnate al destinatario. Con le Sue autorevoli disposizioni non si verificò più alcun altro smarrimento postale della mia corrispondenza. Pure sono affezionato, come a un figlio, al giovanissimo vice Ministro, giuslavorista MICHEL MARTONE, felicemente conosciuto su un social network da Lui diretto con vivaci utenti giovani universitari.

    Quindi, non ho alcun dubbio trattarsi di ottimo Governo Tecnico, che si trova ad operare in tutta buona fede, però di certo, ignaro, di essere strumento di un sistema sociale tanto malvagio quanto cretino, nel mondo scelleratamente globalizzato, che proprio più pezzente non si potrebbe concepire: quello della strapotente “Moneta debito”, che non concerne l’Economia e la Finanza, bensì la negazione assoluta del “Diritto naturale” (giusnaturalismo). Si va contro la Verità col risultato dell’attuale caos in cui vi trovate a svolgere la breve vita terrena.
    Si è definito “Governo SALVA ITALIA”, quando in realtà si tratta di sottoporre ad immani sacrifici la stragrande maggioranza della popolazione italiana della cosiddetta fascia medio-bassa. Abbiamo una necessaria “medicina amara”, ma con quali prospettive? Come trattare un cancro mortale con cure palliative. Infatti, si comincia a consolidare un futuro di guerra senza pace, un vero “Manicomio Italia”!

    Ebbene, Presidenti MONTI e NAPOLITANO, oggi avete l’opportunità di SALVARE definitivamente la nostra bella Patria ITALIA da ogni crisi, utilizzando la mia persona, applicando semplicemente le leggi del nostro riconosciuto primario “Stato di diritto”. Sia chiaro: senza violare alcun Trattato internazionale. Con un semplice decreto-legge "ad personam". Dal momento che sono stato condannato di fatto, erroneamente, a “Morte civile” da oltre 15 anni, riconoscere tale madornale errore, e riparare col risarcirmi nella misura da me previamente notificata al Ministro di Grazia e Giustizia, onorevole avvocato ALFREDO BIONDI del primo Governo BERLUSCONI, in data 13/06/1994. Vale a dire con il pagamento di € 50 milioni da ogni connazionale indirettamente responsabile della mia inusitata condizione, con il godimento della franchigia (o abbuono) di € 3.000.000. Nulla dovrà corrispondermi il connazionale che non detiene patrimonio mobiliare e immobiliare superiore a detto importo.

    Così guadagnerò oltre € 2.000 miliardi, da me resi disponibili per togliere la “spada di Damocle” che pende sul capo di ogni cittadino italiano, per la propria quota pro-capite di € 31.500 di debito pubblico, senza più la schiavitù del pagamento dei maledetti interessi.

    Dall’Italia, le altre Nazioni d’Europa avranno solo da copiare ed avere fede nel DIO in cui credono. Ma non crederanno più al “dio Denaro”!
    Si potrà assaporare l’autentica libertà con il rispetto delle leggi del nostro Stato, davvero indipendente e Sovrano nel 150° Anniversario della sua nascita. Nessuna Teocrazia da instaurare!

    Termino questa "Lettera aperta" appellandomi alla buona coscienza del Presidente MONTI. Egli ha davvero l’opportunità di rivelarsi "Governo SALVA ITALIA" ma per sempre. Per tale risultato ha da fare la scelta di coscienza di Associarsi alla mia persona, insieme a tutto il suo Governo, cosa che non ha fatto in 18 anni il Suo predecessore, mio 3° “Amico particolare”, chiacchieratissimo Presidente SILVIO BERLUSCONI, il quale potrebbe anche facilmente ricredersi nei miei confronti e approvare la scelta fatta dal Presidente MONTI, così da riscattarsi di tanti guai procurati a se stesso e alla cittadinanza.

    Non associarsi alla mia persona equivale ad associarsi a un autorevole funzionario della Commissione Europea, un certo signor MARIO NAVA, il quale, ricevendo da me, nel Maggio scorso, una Gmail inviata per copia conoscenza a circa 1500 destinatari, fotografò la mia realtà agli occhi dei connazionali, compreso i familiari più stretti, con la seguente impietosa frase:

    « Si curi, ne ha bisogno, ammesso che trovi qualcuno disposto a farlo ».

    Infatti, se davvero avessi bisogno di cure, non avrei persone disponibili, il che equivarrebbe a rinnegare la passione, morte e risurrezione del Signore Gesù Cristo, il cui Spirito mi ha fatto compiere in 18 anni tutto quanto ho fatto.

    Pertanto, è inequivocabile, che l’invisibile DIO si rende visibile in me, per convincere e indurre felicemente alla “Obbedienza della Fede” in Lui, per vivere nella Gloria dei “Figli di Dio” e non del caso, non più trattati da animali consumatori per morire, poi, sommersi dall’immondizia.

    La BELLEZZA del nostro meraviglioso CREATORE non dovrà più essere deturpata!

    Sono rassegnato a stravincere nella mia decennale CAUSA contro i connazionali, per addivenire al BENE COMUNE, fine della nostra benemerita Costituzione. La retta ragione e i princìpi giuridici sono dalla mia parte. Non riconoscerli equivale a essere IRRESPONSABILI, da eterni bambini, a cui di niente io potrò mai giudicare e condannare, ponendomi così, comunque, “Oltre l’uomo e oltre DIO” (Video qui pubblicato), come ESSERE-uomo, circondato da ESSENTI-bambini, ed è necessario che così sia. Come il presocratico Parmenide ha insegnato circa 2500 anni fa.

    Rispettosi saluti, con Auguri di pace e bene, dal servo di TUTTI,

    I.P.
    http://www.inenasciopadidio.it

    # vimeo.com/33380641 Uploaded 179 Plays 0 Comments

Risoluzione dell'immenso Problema di Dio

Inenascio Padidio

Nel 51° anniversario di nascita, nell’anno 1990, ebbe inizio la mia ricerca sulla Realtà o Verità di DIO.
Nell'arco di 10 anni, nel 2001, a Dio ci sono addivenuto, ma tutti gli amati connazionali, esemplificati in 333 massime personalità costituzionali…


+ More

Nel 51° anniversario di nascita, nell’anno 1990, ebbe inizio la mia ricerca sulla Realtà o Verità di DIO.
Nell'arco di 10 anni, nel 2001, a Dio ci sono addivenuto, ma tutti gli amati connazionali, esemplificati in 333 massime personalità costituzionali e istituzionali, con le quali mi sono relazionato con Raccomandate A.R., nell'arco di tempo dal 1994 al 2007 (14 anni), fanno "orecchio da mercante", perché è verificabile ineluttabilmente, prima con il “Diritto positivo”, poi con la retta ragione, perché supera il “Principio di verificazione” filosofico, e la prova del “Metodo scientifico galileiano”.

Da neofita e ignorante di PC, Informatica, Internet, Inglese, in data 25/01/2007, mi sono determinato a farmi conoscere virtualmente sul Web, per condividere serenità, pace, gioia e sogni idilliaci.

In questo canale, mi propongo di raccogliere, entro il 31/12/2011, i seguenti videos:

1) La Particella di Dio per abbattere il DEBITO PUBBLICO

2) LO SPLENDORE DELLA VERITÀ - Parte I
[http://tinyurl.com/5ucppux]

3) LO SPLENDORE DELLA VERITÀ - Parte II
[http://tinyurl.com/5u69gp4]

4) Il 'manicomio familiare privato' di Inenascio Padìdio)

5) Inenascio Padidio x liberare gli amati connazionali dal 'Manicomio Italia'

6) 15 AGOSTO 2010: MESSAGGIO AUGURALE A TUTTE LE GENTI

7) MESSAGGIO ALLE PRIME CARICHE DELLO STATO ITALIANO E DELLA SANTA SEDE...

8) Cosa fare per SALVARE l'Italia, la Santa Sede e le Nazioni di tutti i Continenti?

9) FINE ANNO 2010 - 20° Anniversario in solitudine assoluta.

10) Mia 'Visita psichiatrica' ordinata dalla Commissione superiore del Centro Medico Legale INPS di Napoli

11) Per il DEBITO PUBBLICO: "Oltre l'uomo e oltre Dio" di EMANUELE SEVERINO.mpg

12) LA LUCE DEL MONDO - Il Papa, la Chiesa e i segni dei tempi

Browse This Channel

Shout Box

Heads up: the shoutbox will be retiring soon. It’s tired of working, and can’t wait to relax. You can still send a message to the channel owner, though!

Channels are a simple, beautiful way to showcase and watch videos. Browse more Channels.