1. FARE GLI ITALIANI. 1861-2011 Una mostra per i 150 anni della storia d'Italia
    Percorso espositivo, 2011
    Officine Grandi Riparazioni, "Esperienza Italia 150" - Torino

    studioazzurro.com

    La mostra si basa su un'ipotesi storiografica volta a dare significato e rilievo al processo di costruzione degli italiani attraverso i temi che hanno maggiormente spinto verso un processo di integrazione o viceversa quelli che lo hanno allontanato. Il progetto artistico nato da questa ipotesi prende forma dal confronto con lo straordinario spazio delle Officine Grandi Riparazioni, un complesso di archeologia industriale dei primi del 900, scelto per ospitarla. In entrambe risuonano termini che riconducono all'agire: il fare, il riparare. E' una mostra da partecipare più che da contemplare, una mostra laboratorio più che un'esposizione illustrativa. Vi è l'intenzione di creare uno scenario aperto, visibile, ampio, limitando al minimo la sua frammentazione con divisioni verticali per cercare di valorizzarne la maestosa ampiezza. La prima caratteristica è appunto la dimensione scenica aperta, dove campeggiano le aree tematiche e dove scorrono i flussi cronologici che accompagnano il visitatore nel progredire del tempo storico e nella successione di eventi. Il secondo elemento è la pluralità. E' un'Italia dove il gruppo si manifesta più del singolo e dove l'icona diffusa e ripetuta è l'immagine d'insieme.

    # vimeo.com/35328481 Uploaded
  2. MONTAGNA IN MOVIMENTO
    Percorso multimediale permanente attraverso le Alpi Meridionali, 2007
    Forte Albertino - Vinadio (CN)

    studioazzurro.com

    E' un museo che parla più che mostrare,che fa vivere più che contemplare,i volumi del forte divengono spazi narranti,contenitori di esperienze collettive in cui i racconti procedono a più livelli,qui la componente didattico-formativa si mescola a quella evocativa ed emozionale,la storia ufficiale si mescola alle storie personali. Titolo e prima suggestione del musei è anche un ossimoro che invita a riflettere,ad uscire dagli stereotipi delle Alpi statiche e ripiegate su sé stesse. Un punto di vista che da un lato si riferisce ad una storia in cui le Alpi non erano confine,ma veri e propri nodi di scambio,crocevia di innovazione,di tecniche,di idee,e dall'altro si rivolge al futuro e ai possibili sviluppi sostenibili del territorio. Il percorso multimediale si sviluppa attraverso cinque macro-aeree : “le alpi al centro”, “ambiente e territorio” ,”l'uomo e le alpi” , “le valli come nodi di scambio” , “una crisi di civiltà” e “le frontiere del futuro”. Esse accompagnano i visitatori verso una percezione della montagna come un luogo di movimento. Circa quaranta ambientazioni multimediali ed interattive e più di sessanta programmi video si articolano su due livelli che procedono paralleli: il primo evocativo e suggestivo,l'altro,quello dei leggii multimediali,più didascalico ed informativo,il tutto infine si congiunge ad un tavolo interattivo,che funge come laboratorio interattivo,attraverso il quale il visitatore,può esprimere il suo giudizio sui progetti futuri delle Alpi.

    # vimeo.com/35310734 Uploaded
  3. MEMUS. Arte all’Opera, Opera all’Arte
    Museo multimediale, 2011
    Teatro San Carlo - Napoli

    studioazzurro.com

    Studio Azzurro ha accettato la sfida proposta dal MEMUS e ha rivisitato le più importanti e recenti produzioni del Teatro San Carlo di Napoli reinterpretando in sei “parafrasi” visive, sei capolavori del melodramma, messi in scena da sei grandi artisti contemporanei internazionali. Una multimedialità fortemente connotata dalla narrazione e dal porre il visitatore, non con un “punto di vista” di fronte all’opera esposta ma con un originale e immersivo “punto di vita”. La visita in questa sezione del MEMUS si conforma così, come la visione e l’ascolto della musica “dentro” e non di fronte ad un fantastico ed incredibile strumento musicale. Le opere di Adami, Kentridge, Kiefer, Marden, Paladino e Paolini, vengono reinterpretate e messe in scena attraverso schermi-quinte ed immagini tridimensionali con un effetto immersivo che permette così al pubblico di essere spettatore e al tempo stesso “attore” e protagonista dell’opera.

    # vimeo.com/45187918 Uploaded
  4. Video di animazione realizzato in occasione del 150° anniversario della Battaglia di San Martino e Solferino.
    Partendo da un ricerca sia iconografica sia sui testi storici e sui bollettini di guerra degli eserciti coinvolti nel conflitto, il video si propone di ripercorre i punti nodali della battaglia secondo un'approccio fortemente evocativo ed emozionale.
    Una macchina da scrivere imprime su carta le frasi scritte dai soldati miste a macchie di inchiostro che prendono vita e diventano immagini animate di soldati ed eserciti, rivelando i movimenti tattici e i luoghi dello scontro, il tuonare dei cannoni e lo scintillare di baionette, nella battaglia più sanguinosa del Risorgimento italiano.

    Regia e animazione: Francesco Meneghini
    Illustrazioni: Roberto Ballestracci
    Ricerca storica e sceneggiatura: Francesco Meneghini

    # vimeo.com/18530531 Uploaded 240 Plays 0 Comments
  5. Videoinstallazione permanente di N!03 studio ennezerotre.
    editing: Vinicio Bordin per N!03
    Arengario (primo ammezzato)
    Piazza del Duomo
    Milano, Italy

    # vimeo.com/21642349 Uploaded 86 Plays 0 Comments

Melfi

lucamilan

musei di narrazione

Browse This Channel

Shout Box

Heads up: the shoutbox will be retiring soon. It’s tired of working, and can’t wait to relax. You can still send a message to the channel owner, though!

Channels are a simple, beautiful way to showcase and watch videos. Browse more Channels.