1. composition and text : Gabriele Marangoni

    video recorded live at world premiere | 4 july 2014 | LongLake Festival Lugano, Switzerland

    conductor : Dario Garegnani

    piano : Tatiana Shapovalova
    percussions : Rina Fukuda
    accordions : Sara Calvanelli, Ljubinka Kulisic
    sopranos : Federica Napoletani, Ayumi Togo, Margit G. Fodor, Alice Rossi

    in collaboration with Conservatorio della Svizzera italiana - Lugano

    Uploaded 21 Plays 0 Comments
  2. DUE ATTORI, TANTI MICROFONI, TANTA FISICITÀ
    l’antica epopea sumera rivisitata con immagini e suoni in un viaggio teatrale ai confini del tempo.

    con KEVIN BLASER e TOMMASO GIACOPINI
    creazione e regia PATRIZIA BARBUIANI

    Produzione: Compagnia TeatroX
    Patrizia Barbuiani
    Via Lambertenghi 9a
    CH - 6900 Lugano
    barbuiani.com

    L’epopea di Gilgamesh è uno dei più antichi poemi conosciuti e narra le gesta di un antichissimo e leggendario re sumero, Gilgamesh, alle prese con il problema che da sempre ha assillato l’umanità: la morte e il suo impossibile superamento. Questa primissima epopea nella storia dell’essere umano è stata rilevata su 12 colonne. L’epopea (o più semplicemente „il Gilgamesh“) è anteriore ai poemi omerici (VIII sec. a.C.) e ai Veda indiani (1500 a.C.). Le prime redazioni sumeriche del poema sono fatte risalire ad oltre il 2000 a.C. Documenti su Gilgamesh sono stati rinvenuti più o meno ovunque in Mesopotamia, ma anche al di fuori, come in Anatolia (Hattusa, capitale dell’impero ittita) o in Palestina (Megiddo).

    Da un testo così antico emerge una tematica di grande attualità nella nostra società. A distanza di 4000 anni, gli uomini sono ancora impegnati nella ricerca dell’immortalità.

    Gilgamesh, per due terzi divino, per un terzo uomo, spadroneggia nella città di Uruk da lui fatta costruire con grande ingegno e sontuosità. Protetto dagli dei, favorito dal Dio del Sole Shamash, egli utilizza la sua grande forza in guerre continue in cui coinvolge i giovani della città. Il suo impeto non si arresta, il suo potere si fa più oppressivo, finché gli abitanti di Uruk, stanchi dei soprusi invocano gli dei affinché li aiutino. Gli dei creano una copia umana e rozza simile a lui per forza e coraggio, Enkidu, in modo da anteporgli un eroe di egual temperamento. Dopo uno scontro Gilgamesh ed Enkidu diventano amici inseparabili e partono per nuove avventure. Combattono contro il guardiano della Foresta dei Cedri, Humbaba, contro il Toro Celeste, ma per volere divino Enkidu deve morire. Gilgamesh stravolto dal dolore per la perdita dell’amico, inizia un lungo viaggio che lo porterà lontano, oltre il mare, alla ricerca di Utnapishtim, colui che ha superato il Diluvio e che conosce il segreto dell’immortalità.

    Uploaded 81 Plays 0 Comments
  3. PATRIZIA BARBUIANI
    produzione TEATROX
    #GILGAMESH
    la ricerca dell’immortalità
    DUE ATTORI, TANTI MICROFONI, TANTA FISICITÀ
    l’antica epopea sumera rivisitata con immagini e suoni in un viaggio teatrale ai confini del tempo
    MEMORABILE IL FINALE! (Giornale del Popolo)
    TEATRO PIENO E TANTI APPLAUSI (Azione)
    OTTIMA RICERCA DI SONORITÀ E MOVIMENTI (Nicoletta Barazzoni)

    con KEVIN BLASER e TOMMASO GIACOPINI
    creazione e regia PATRIZIA BARBUIANI

    L’epopea di Gilgamesh è uno dei più antichi poemi conosciuti e narra le gesta di un antichissimo e leggendario re sumero, Gilgamesh, alle prese con il problema che da sempre ha assillato l’umanità: la morte e il suo impossibile superamento. Questa primissima epopea nella storia dell’essere umano è stata rilevata su 12 colonne. L’epopea (o più semplicemente „il Gilgamesh“) è anteriore ai poemi omerici (VIII sec. a.C.) e ai Veda indiani (1500 a.C.). Le prime redazioni sumeriche del poema sono fatte risalire ad oltre il 2000 a.C. Documenti su Gilgamesh sono stati rinvenuti più o meno ovunque in Mesopotamia, ma anche al di fuori, come in Anatolia (Hattusa, capitale dell’impero ittita) o in Palestina (Megiddo).

    Da un testo così antico emerge una tematica di grande attualità nella nostra società. A distanza di 4000 anni, gli uomini sono ancora impegnati nella ricerca dell’immortalità.

    Gilgamesh, per due terzi divino, per un terzo uomo, spadroneggia nella città di Uruk da lui fatta costruire con grande ingegno e sontuosità. Protetto dagli dei, favorito dal Dio del Sole Shamash, egli utilizza la sua grande forza in guerre continue in cui coinvolge i giovani della città. Il suo impeto non si arresta, il suo potere si fa più oppressivo, finché gli abitanti di Uruk, stanchi dei soprusi invocano gli dei affinché li aiutino. Gli dei creano una copia umana e rozza simile a lui per forza e coraggio, Enkidu, in modo da anteporgli un eroe di egual temperamento. Dopo uno scontro Gilgamesh ed Enkidu diventano amici inseparabili e partono per nuove avventure. Combattono contro il guardiano della Foresta dei Cedri, Humbaba, contro il Toro Celeste, ma per volere divino Enkidu deve morire. Gilgamesh stravolto dal dolore per la perdita dell’amico, inizia un lungo viaggio che lo porterà lontano, oltre il mare, alla ricerca di Utnapishtim, colui che ha superato il Diluvio e che conosce il segreto dell’immortalità.

    Uploaded 65 Plays 0 Comments
  4. Text and Dirceting: PATRIZIA BARBUIANI
    Cast: YUN HUANG, MARKUS ZOHNER. PATRIZIA BARBUIANI

    Patrizia Barbuiani has re-written The Little Prince by Antoine de Saint Exupéry with sensitivity for the stage, including some biographical elements of Saint-Exupéry’s life and extracts from his other works.
    Anecdotes of his adventurous life, like the flight accident and his love life, are mixed with the story of the Little Prince, as a parallel between author and character, where life and imagination flow between reality and fantasy, dream and vicissitudes, past and future.
    Exceptional interpreter the actress and dancer Huang Yun, who played the Little Prince giving it an oriental connotation, speaking Chinese and Italian, moving and dancing with grace and poetry.
    The character of the great aviator and writer Antoine de Saint-Exupéry is played by the great and versatile actor Markus Zohner, who is also a pilot of private aircraft.
    Patrizia Barbuiani supports them with her comic verve, interpreting the fox, the snake, the rose and narrator along the performance.
    Dance, sound, voice, speech, comedy, poetry, and drawings give new life and luster to a well known work, to be presented with new colors, new light and new imagination.

    Un testo letterario che ha accompagnato e accompagna intere generazioni di lettori, un testo senza tempo, che parla di amicizia, del senso della vita, dei primi palpiti d’amore, riscritto con sensibilità da Patrizia Barbuiani per essere presentato sul palcoscenico.
    ll testo creerà il supporto per far interagire lo scrittore e il suo personaggio, dando vita a un racconto accattivante di questo aviatore, sognatore e perenne bambino, che è riuscito, con la sua sensibilità, a creare un racconto universale, che ha avuto una notorietà internazionale.
    Oltre alle vicende del Piccolo Principe verranno incluse tracce biografiche di Saint-Exupéry ed estratti da altre sue opere. Aneddoti della sua vita avventurosa, degli incidenti di volo, della sua vita sentimentale si frammischieranno con la storia del Piccolo Principe, in una sorta di vita parallela fra autore e personaggio, in cui la vita scorre fra realtà e fantasia, sogno e vicissitudini, passato e futuro.
    Danza, suono, voce, parola, comicità, poesia, immagini video, per ridare vita e lustro a un’opera conosciuta che verrà ripresentata con nuovi colori, nuova luce, nuova immaginazione.
    Interprete d’eccezione l’attrice e ballerina Yun Huang che interpreterà il piccolo principe, dandogli una connotazione orientale, parlando cinese e italiano, muovendosi e danzando con grazia e poesia. Il personaggio del grande aviatore e scrittore Antoine de Saint-Exupéry verrà interpretato dal grande e poliedrico attore Markus Zohner, a sua volta pilota di aerei privati. Ad affiancarli Patrizia Barbuiani con la sua verve comica interpreterà la volpe, il serpente, la rosa e sarà la voce narrante lungo lo spettacolo.

    Uploaded 13 Plays 0 Comments

hosted

Markus Zohner Plus

hosting channel

Browse This Channel

Shout Box

Heads up: the shoutbox will be retiring soon. It’s tired of working, and can’t wait to relax. You can still send a message to the channel owner, though!

Channels are a simple, beautiful way to showcase and watch videos. Browse more Channels.