1. da millenni il sulcis-iglesiente attrae gli uomini. le colonizzazioni a danno delle popolazioni nuragiche, iniziarono con i fenici, ad essi seguirono i cartaginesi, quindi i romani, i vandali, i catalano-aragonesi, gli inglesi e i piemontesi. in tal modo, il paesaggio, è punteggiato da un infinito patrimonio culturale ed archeologico dove trionfano i tofet, le necropoli, le fortificazioni, i porti, i castelli medievali, le basiliche e le città. la vocazione, da sempre, è stata quella dell'area mineraria, una tradizione che, con alterne fortune, continua tutt'oggi. eppure, come solo la natura sa fare, nei luoghi più impervi e remoti, fa apparire lembi di paradiso: pan di zucchero, carloforte, tratalias. tuttavia, nessun viaggio può essere intrapreso lungo la rotta arancio senza provare i vini locali, scoprire le delizie della pecora e la sapidità del tonno. ovunque, attorno a voi, aleggerà la sensazione armonica della pace.

    # vimeo.com/159112310 Uploaded 130 Plays 0 Comments
  2. in giornate di maestrale ed aria tersa, dal monte tejalone lo sguardo spazia distante ad abbracciare la corsica, il limbara, l’arcipelago maddalenino, e tavolara. in basso, verso nord, immersa nel verde punteggiato di granito, si intravvede bianca la casa di garibaldi. l’alta gallura è uno spazio ancestrale, magico ed aspro, bello d’estate ma incantato d’inverno, coi ruscelli che scavano le rocce per gettarsi, discreti, nelle acque cristalline del mare. chi la percorre, con il passo del viaggiatore, potrà scoprirvi eremi solitari, castelli medievali, nuraghe, tombe dei giganti, olivastri millenari, dolmen, immensi monoliti, sequoie, elicriso, boschi di querce e tanti animali: volpi, cinghiali, tartarughe. chi la percorre imparerà che giallo è il ricordo.

    # vimeo.com/158929455 Uploaded 173 Plays 0 Comments
  3. l'ogliastra è un luogo peculiare della sardegna. un'area dei sapori che racchiude molto in poco. il mare e la montagna. il cielo e la terra. la roccia e la sabbia. in questo spazio, abbiamo tracciato un nuovo e singolare itinerario nel tentativo di armonizzare gli elementi d'acqua dolce e i prodotti delle campagne boscose. lungo questo percorso, chiunque potrà viaggiare ed esplorare la natura, il gusto e la cultura scoprendo che non importa la stagione. d'estate, in primavera, in autunno e in inverno rosso è il sapore.

    # vimeo.com/152065626 Uploaded 698 Plays 0 Comments
  4. Nel Settembre del '91, Aldo e Silvia acquisiscono una piccola attività di paese che si occupa di articoli accessori alla casa. Imparano il mestiere e, con la passione creativa che li ha sempre distinti, riescono nel tempo a trasformare una rivendita convenzionale in un luogo di confronto. Chi visita la Multiservice sa di poter fruire della fantasia architettonica di Silvia e della versatile competenza di Aldo oltre che di tutti i collaboratori. Lo slogan dell’azienda è “parliamo di casa”, ma è probabile che all’interno vi troverete a parlare non solo e semplicemente di casa. Si parla di abitare, di ottimizzazione dell’energia e di materiali selezionati con raffinatezza, cura e ricerca dell’eccellenza. La voglia di nuove stimolanti sfide, ha spinto Silvia ed Aldo ad entrare nel progetto inveritas nel giugno 2014 per raccontarsi, riscoprirsi, progettare e crescere ancora.

    Nikon D800e, Nikon D800
    Zeiss Lenses: 35mm f1,4 - 85mm f1,4, 100mm f2
    Samyang 14mm f2,8 - 24mm f1,5
    Audio: Zoom h5
    Edited FCP 7.0.3

    # vimeo.com/127402000 Uploaded 470 Plays 0 Comments
  5. After a childhood as a blacksmith apprentice during which he had harbored the dream to sell tractors, in 1958 Luciano opened a grocery store and becomes trader. A few years later , takes a plane and flies in Italy. His goal was Pieve di Cento, his project so simple: meet the owner of the Lamborghini to get the dealership for Sardinia. The day after, back in Sardinia with the contract signed. Thus begins the adventure of Lasio Macchine e Ricambi Agricoli. Over the years, many Sardinian farmers have abandoned the yoke of oxen or horses to pass a tractor sold by Luciano. Today his children Alberto and Bianca are continuing the story, with the crucial help of Susanna and Lorenzo and twenty employees. In June 2014, Lasio accepted a new challenge: telling their truth through project inveritas to document how things happened, and imagine new directions of management.

    Después de una infancia como aprendiz de herrero durante la cual soñaba con ser un día un vendedor de tractores, en 1958 Luciano abrió una pequeña tienda de comestibles y se convirtió en comerciante. Unos años más tarde, sintió que era listo para tomar un avión y, sin previo aviso, se fue a Italia. Su objetivo era Pieve di Cento, su proyecto muy simple: conocer al dueño de Lamborghini y conseguir que este le otorgara la concesionaria para Cerdeña. Al día siguiente Luciano iba de vuelta a Cerdeña con el contrato firmado. Así comienza la aventura de Lasio Macchine e Ricambi Agricoli. Muchos han sido agricultores sardos que, con los años, han abandonado la yunta de bueyes o caballos para adoptar un tractor vendido por Luciano. Hoy sus hijos Alberto y Bianca para continuar la historia , con la ayuda crucial de sus parejas Susanna y Lorenzo y de veinte empleados. En junio de 2014, en fin, Lasio ha aceptado un nuevo desafío: entrar en el proyecto inveritas para documentar su historia e imaginar nuevas horizontes en la gestión de su empresa.

    Dopo un’infanzia da apprendista fabbro durante la quale aveva covato il sogno di vendere trattori, nel 1958 Luciano apre una drogheria e diventa commerciante. Pochi anni dopo, prende un aereo e, senza nessun preavviso, vola in Italia. La sua meta è Pieve di Cento, il suo progetto semplice: incontrare il proprietario della Lamborghini e convincerlo a rilasciargli la concessione di vendita per la Sardegna. Il giorno dopo torna in Sardegna col contratto firmato. Inizia così l’avventura della Lasio Macchine e Ricambi Agricoli. Tanti gli agricoltori sardi che, negli anni, hanno abbandonato il giogo di buoi o i cavalli per passare ad un trattore venduto da Luciano. Oggi sono i figli Alberto e Bianca a continuare la storia, con l’aiuto fondamentale di Susanna e Lorenzo e di venti collaboratori. Nel giugno del 2014, Lasio ha accettato una nuova sfida: entrare nel progetto inveritas per documentare la sua storia e immaginare nuove direzioni di management.

    Nikon D800e, Nikon D800
    Zeiss Lenses: 35mm f1,4 - 85mm f1,4, 100mm f2
    Samyang 14mm f2,8 - 24mm f1,5
    Audio: Zoom h5
    Edited FCP 7.0.3

    # vimeo.com/125976696 Uploaded 530 Plays 0 Comments

inveritas

inveritas.it

Browse This Channel

Shout Box

Heads up: the shoutbox will be retiring soon. It’s tired of working, and can’t wait to relax. You can still send a message to the channel owner, though!

Channels are a simple, beautiful way to showcase and watch videos. Browse more Channels.