Animal Equality Italia

Musica e video: Sixto Heredia
________________________

Il dieci dicembre del 1948 i paesi fondatori delle Nazioni Unite approvarono la Carta dei diritti umani per impedire che si ripetessero gli orrori delle seconda guerra mondiale e i campi di concentramento. Soltanto attraverso il riconoscimento senza compromessi dei diritti fondamentali di ogni umano/a, ci sarebbe stata la possibilità che simili tragedie non si ripetessero. Così, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite dichiarò che il rispetto dei diritti umani e la dignità della persona umana “sono i fondamenti per la libertà, la giustizia e la pace nel mondo”

Nel 1970, 22 anni dopo dalla dichiarazione dei diritti umani dell'ONU, tre decenni fa, fu coniato il termine specismo per riferirsi alla discriminazione con la quale sottomettiamo gli animali. Come il razzismo e il sessismo, lo specismo non ha alcuna giustificazione possibile. Nonostante questo, viviamo in società speciste; in tutti i paesi del mondo gli altri animali sono considerati proprietà degli esseri umani e i loro interessi non hanno alcun valore; il valore delle loro vite viene determinato attraverso il prezzo che indica il mercato.
Ci siamo riuniti qui oggi per mostrare alla società le conseguenze dello specismo. Tutti questi corpi senza vita un giorno furono animali che, come tutti noi, vorrebbero soltanto vivere la loro vita. Ma lo specismo non glielo ha permesso. La discriminazione che soffrono per non essere nati umani non glielo ha permesso.

Siamo qui oggi con un profondo dolore per tutti loro; per tutti gli animali che aspettano il loro turno nel mattatoio; per tutti gli animali che soffrono nei laboratori; per tutti quelli che si trovano nei
circhi e negli zoo; per gli animali che vengono uccisi nelle “plazas de toros”; per quelli che muoiono soffocati nelle reti da pesca.
Però siamo qui anche pieni di speranza. La speranza di vedere come sempre più persone ogni volta prendono coscienza del fatto che non è necessario vivere a scapito della vita di altri. Che c'è un'alternativa. Che il movimento dei Diritti Animali è un movimento non solo legittimo, ma necessario se vogliamo vivere in pace con tutti coloro che abitano questo pianeta.

Abbiamo la speranza di vedere sempre più persone che decidono di portare avanti uno stile di vita vegan. E di vedere sempre più persone che decidono di diventare attivisti per i Diritti Animali.
In questo 2011 il nostro movimento ha subito il più grande attacco della sua storia nello stato spagnolo. 12 attivisti sono stati arrestati il 22 giugno scorso nel tentativo di criminalizzare rivendicazioni come quella di oggi. Sono in attesa di giudizio, e vogliono lanciare un messaggio a tutti gli attivisti del movimento dei Diritti Animali: “Non abbiate paura. Che le nostre ingiuste detenzioni non vi facciano dubitare . Siete parte della lotta sociale più altruista della storia. Siete i semi di un mondo migliore. Siete la speranza per milioni di animali. Non abbiate paura. Al contrario: alzate la testa e decidete con orgoglio di essere parte del movimento per i Diritti Animali.”
Per tutti loro. Per gli animali. Per un mondo migliore. Per la diffusione del veganismo. Per la fine dello specismo.
Grazie.

AnimalEquality.it

# vimeo.com/35137831 Uploaded 1,058 Plays / / 0 Comments Watch in Couch Mode

Animal Equality Italia

IgualdadAnimal | AnimalEquality PRO

Animal Equality è un'organizzazione internazionale anti-specista. Il nostro obiettivo è l'abolizione di qualsiasi utilizzo e/o sfruttamento degli animali.

IL NOSTRO LAVORO CONSISTE IN:

• Educhiamo l'opinione pubblica sullo specismo e sul veganismo


+ More

Animal Equality è un'organizzazione internazionale anti-specista. Il nostro obiettivo è l'abolizione di qualsiasi utilizzo e/o sfruttamento degli animali.

IL NOSTRO LAVORO CONSISTE IN:

• Educhiamo l'opinione pubblica sullo specismo e sul veganismo attraverso azioni dimostrative non-violente, volantinaggi, banchetti informativi, conferenze, mezzi di informazione ed internet.

• Realizziamo investigazioni all'interno di allevamenti, macelli, laboratori, zoo e circhi, per smascherare lo sfruttamento nascosto dietro al silenzio di questi luoghi e per esporre la realtà all'opinione pubblica.

• Riscattiamo animali, documentando quello che viene realizzato per poterlo mostrare all'opinione pubblica e trovando in anticipo ricoveri sicuri a lungo termine o rifugi.

Web: AnimalEquality.it

Facebook: facebook.com/AnimalEqualityItalia

Twitter: twitter/animalequal_ita

Browse This Channel

Shout Box

Channels are a simple, beautiful way to showcase and watch videos. Browse more Channels. Channels